Informazione creata ad arte (e cultura)

Il Centro della Vecchia Carità, il più antico di Marsiglia

Il Centre de la Vieille Charité è un notevole complesso architettonico situato nel cuore del quartiere del Panier a Marsiglia, in Francia.
Centro della Vecchia Carità, il più antico di Marsiglia

Il Centro della Vecchia Carità, il più antico di Marsiglia

Centro della Vecchia Carità, il più antico di Marsiglia
Il Centre de la Vieille Charité è un notevole complesso architettonico situato nel cuore del quartiere del Panier a Marsiglia, in Francia.

Costruito nel XVII secolo, è stato originariamente progettato come ospizio per i poveri e i senzatetto della città. La sua storia è affascinante e riflette le trasformazioni sociali e culturali di Marsiglia nei secoli.

Fondazione e Costruzione (XVII Secolo): La costruzione del Centre de la Vieille Charité iniziò nel 1671 su iniziativa dei consiglieri della città per affrontare il problema dei mendicanti e dei senzatetto. Fu progettato dall’architetto Pierre Puget, un nativo di Marsiglia, che era noto per il suo stile barocco.

Funzione come Ospizio (XVII-XIX Secolo): Per oltre due secoli, l’edificio funse da ospizio, fornendo rifugio e supporto ai più bisognosi della società marsigliese. Questa funzione rifletteva i cambiamenti nelle politiche sociali e negli atteggiamenti nei confronti dei poveri in quel periodo.

Declino e Abbandono (XIX-XX Secolo): Nel XIX e all’inizio del XX secolo, il complesso subì un periodo di declino. Con il cambiamento delle politiche sociali e l’emergere di nuove strutture, il ruolo del Centre de la Vieille Charité come ospizio diminuì, portando al suo abbandono.

Restauro e Rinnovamento (XX Secolo): Nel corso del XX secolo, l’edificio fu sottoposto a un ampio processo di restauro. Venne riconosciuto come un importante monumento storico e trasformato in un centro culturale e scientifico.

Il Centro della Vecchia Carità, nel quartiere storico di Le Panier, il più antico di Marsiglia, con le sue ripide strade in pietra dalle sfumature dorate e le sue piazze polverose sono un museo a cielo aperto, e il secentesco ospizio di carità attorno a cui gravita la zona ospita due eccellenti musei dedicati all’arte africana, amerinda e oceanica e all’archeologia del Mediterraneo. Quest’ultimo custodisce la più ricca collezione egizia del paese dopo il Louvre. Entrambi i musei sono gratuiti.

Il Centre de la Vieille Charité ospita numerose strutture culturali: il Museo di Archeologia Mediterranea (MAM), il Museo delle Arti Africane, Oceaniche e Amerindiane (MAAOA), un cinema d’arte e di saggistica (Le Miroir), il Centro internazionale di poesia Marsiglia (cipM), la Scuola di Studi Avanzati in Scienze Sociali (EHESS) e il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (CNRS).

Dal martedì alla domenica dalle 9:00 alle 18:00.
Chiusura settimanale il lunedì, esclusi i lunedì di Pasqua e Pentecoste.

Chiuso nei seguenti giorni: 1 gennaio, 1 maggio, 1 e 11 novembre e 25 dicembre.

La biglietteria chiude 30 minuti prima della chiusura del museo.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giancarlo Garoia
ID: 387370
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.