Informazione creata ad arte (e cultura)

“Henrich Steffens. Filosofo della Natura” di Pier Francesco Corvino

E’ uscito il primo volume del nuovo marchio Mauna Edizioni, del Gruppo editoriale Mauna, che vede già la Mauna Kea Edizioni e la Mauna Loa Edizioni distribuite sul mercato nazionale da tre anni. La Mauna Edizioni ha indirizzo accademico; infatti, “Henrich Steffens. Filosofo della Natura”, di Pier Francesco Corvino, è una pregevole biografia filosofica, la prima sulla vita e sul pensiero di Henrich Steffens, filosofo e naturalista danese vissuto all’apogeo della filosofia classica tedesca.
Photo credits: Mauna Kea Edizioni

“Henrich Steffens. Filosofo della Natura” di Pier Francesco Corvino

Photo credits: Mauna Kea Edizioni
E’ uscito il primo volume del nuovo marchio Mauna Edizioni, del Gruppo editoriale Mauna, che vede già la Mauna Kea Edizioni e la Mauna Loa Edizioni distribuite sul mercato nazionale da tre anni. La Mauna Edizioni ha indirizzo accademico; infatti, “Henrich Steffens. Filosofo della Natura”, di Pier Francesco Corvino, è una pregevole biografia filosofica, la prima sulla vita e sul pensiero di Henrich Steffens, filosofo e naturalista danese vissuto all’apogeo della filosofia classica tedesca.

Nell’opera è possibile rivivere l’acceso dibattito e la condivisione di idee, mirabilmente descritti e contestualizzati, tra i grandi del pensiero del diciannovesimo secolo come Goethe, Hegel, Schelling, Fichte e Schleiermacher.

La rivalorizzazione della «filosofia della natura» di Steffens coincide con un momento storico in cui il rapporto fra essere umano e ambiente appare come la questione più radicale e, insieme, più carente di prospettive.

L’opera è curata da Pier Francesco Corvino: del 1994, marchigiano, si è addottorato in Storia delle società, delle istituzioni e del pensiero presso l’università di Trieste. È docente di filosofia, storia e scienze umane nei licei e Cultore della Materia presso la cattedra di Storia della Filosofia dell’Università degli studi di Trieste. Si occupa principalmente di ecologia filosofica e storia del pensiero fra diciottesimo e diciannovesimo secolo. È autore di saggi e contributi, monografici e su rivista.

Nel frattempo, la casa editrice Mauna Edizioni sta sviluppando il piano editoriale per i prossimi anni e, insieme alla opera di docenti universitari, si propone di dare alla luce anche quella di studenti che abbiano espresso, nelle loro tesi magistrali e non, dei contenuti particolarmente apprezzabili e originali che offrano al mondo accademico strumenti di approfondimento e studio.

Chiediamo a Raffaella Milandri, fondatrice del gruppo editoriale marchigiano Mauna, la attuale situazione del mercato editoriale: “Il mercato, con oltre 5000 case editrici in Italia, richiede sicuramente professionalità e gestione manageriale di alto profilo per potersi dipanare in una giungla di pubblicazioni e con costi di gestione sempre più elevati. Occorre fare un passo alla volta e offrire sempre pubblicazioni di buon livello e originalità. Oggi la piccola e media editoria richiede passione e dedizione, è una vera e propria mission dove la divulgazione di buoni contenuti sia al primo posto, per soddisfare lettori attenti e esigenti”.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Giovanni Rossi
ID: 377487
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.