Informazione creata ad arte (e cultura)

Grandi protagonisti, vino di qualità, panorami mozzafiato: torna Jazz & Wine in Montalcino

Dal 23 al 28 luglio la città del Brunello ospita il festival nato dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino. Giunta alla 27ma edizione, la rassegna propone un cartellone con artisti come John Scofield, Dave Holland, Aymée Nuviola, Andy James, Tosca, Jany McPherson. Grandi protagonisti, vino di qualità, panorami mozzafiato: è un matrimonio all’insegna della bellezza quello fra il grande jazz internazionale e la terra del Brunello.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Grandi protagonisti, vino di qualità, panorami mozzafiato: torna Jazz & Wine in Montalcino

Photo credits: fonte ufficio stampa
Dal 23 al 28 luglio la città del Brunello ospita il festival nato dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino. Giunta alla 27ma edizione, la rassegna propone un cartellone con artisti come John Scofield, Dave Holland, Aymée Nuviola, Andy James, Tosca, Jany McPherson. Grandi protagonisti, vino di qualità, panorami mozzafiato: è un matrimonio all’insegna della bellezza quello fra il grande jazz internazionale e la terra del Brunello.

Dal 23 al 28 luglio a Montalcino (SI) si rinnova la magia e torna Jazz & Wine in Montalcino il festival che, giunto alla sua 27ma edizione, nasce dalla collaborazione tra la nota azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma ed il Comune di Montalcino.

Meta prediletta per gli artisti più importanti del mondo, Jazz & Wine in Montalcino si offre come esempio di organizzazione e di originalità artistica. Grazie alla stretta collaborazione fra un’importante realtà culturale come l’Alexanderplatz e un vero mecenate come Banfi, da ormai 27 anni il festival porta avanti la visione del suo storico direttore artistico, Giampiero Rubei, aprendosi a ciò che l’universo internazionale del jazz propone e non disdegnando qualche incursione nel pop: un mix di linguaggi che consacra questo cartellone come uno dei più amati di sempre, seguito da un pubblico che – nel tempo – continua a crescere.

Il sipario sul festival si alza martedì 23 luglio, quando nella magica atmosfera di Castello Banfi arriva il JANY MCPHERSON TRIO. La pianista, cantante e compositrice cubana, tra le più interessanti esponenti del pianismo jazz degli ultimi anni, presenta “A long way” uno spettacolo trascinante che la vede protagonista al piano e alla voce in compagnia di Yoann Serra (batteria) e Massimo Moriconi (contrabbasso).

Mercoledì 24 luglio appuntamento con la leggenda: arriva il JOHN SCOFIELD / DAVE HOLLAND DUO. Due colossi del jazz contemporaneo incrociano le proprie strade nel dialogo unico ed avvincente del duo. Nello spazio intimo di Castello Banfi, il pubblico avrà la rara opportunità di sedersi a pochi metri di distanza dal contrabbasso di Dave Holland e dalla chitarra di John Scofield, lasciandosi trascinare da un programma musicale che, oltre ad alcuni dei più classici standard, darà spazio alle composizioni originali di entrambi.

Giovedì 25 luglio il festival si sposta tra le mura medioevali della Fortezza di Montalcino con un evento davvero eccezionale. In scena EDDIE GOMEZ TRIO con KIND OF BILL, un omaggio a Bill Evans in un progetto ideato dal pianista Dado Moroni che, insieme al bassista Eddie Gomez e al batterista Joe La Barbera non mancherà di proporre anche composizioni scritte dai tre strepitosi protagonisti sul palco.

La voce e la classe di una della più affascinanti interpreti italiane saranno protagoniste dell’appuntamento di venerdì 26 luglio quando, sul palco della Fortezza di Montalcino, salirà TOSCA con lo spettacolo “La bella estate”. Ad accompagnarla, il suo sestetto con Giovanna Famulari (violoncello, voce, piano, percussioni), Massimo de Lorenzi (chitarra), Luca Scorziello (batteria e percussioni), Fabia Salvucci (voce e tamburi a cornice) e Arabella Rustico (contrabbasso).

Appuntamento con la storia della musica sabato 27 luglio: a Jazz & Wine arriva ANDY JAMES & JON COWHERD ALL STAR. Special guest MINO CINELU.

Eccellenze del jazz internazionale, che hanno fatto la storia della musica a livello mondiale, si incontrano nella terra del Brunello per dare vita a uno spettacolo destinato a lasciare il segno.

A Montalcino, Andy James (voce) sale sul palco con una band composta da soli “numeri uno” che vanta musicisti come Jon Cowherd (piano), John Beasley (piano), John Ellis (fiati), Chico Pinheiro (chitarra), Doug Weiss (basso) e Allan Mednard (batteria). Special guest il percussionista Mino Cinelu.

La 27ma edizione di Jazz & Wine in Montalcino chiude col botto: domenica 28 luglio nella Fortezza Medicea arrivano AYMÉE NUVIOLA QUINTET feat. Kemuel Roig.

Vincitrice di diversi Grammy, Aymée Nuviola cantante, musicista, cantautrice e attrice è considerata in maniera unanime come la migliore esponente del latin jazz, la sola in grado di raccogliere l’eredità di Omara Portuondo e Celia Cruz.

Con Aymée Nuviola (voce) si esibiscono Kemuel Roig (piano), Hilario Bell (batteria), Nieger Jose Aguilera (percussioni), Lowel Ringer (basso) e Julian Avila (chitarra).

La direzione artistica di Jazz & Wine in Montalcino è firmata da Eugenio Rubei (Alexanderplatz Jazz Club di Roma, Sound&Image).

Tutti gli spettacoli di Jazz & Wine in Montalcino avranno inizio alle ore 21.45.

 

Direzione artistica: Eugenio Rubei

 

Prenotazioni

Vivaticket.com – Infoline: 892 234

 

Informazioni

jazzandwinemontalcino.it

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mariella Belloni
Photo credits: fonte ufficio stampa
ID: 399391
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.