Informazione creata ad arte (e cultura)

Fiera Arte Treviso 1^edizione

Abbiamo pensato e selezionato Open Dream, ex area Pagnossin, spazio di Archeologia Industriale che negli anni passati è stato un punto di riferimento per l’economia e l’artigianato del territorio Veneto, più specificatamente nel territorio Trevigiano, proprio in questa area del nord est abbiamo riscontrato la mancanza di un progetto artistico di massa, come appunto un evento fieristico internazionale, che divenga un appuntamento fisso di anno in anno e che sicuramente crescerà anno dopo anno. Il nostro intento è quello di promuovere questo spazio e la Città di Treviso come punto di riferimento dell’Expo d’Arte Internazionale nel Nord Est ed in Italia, visto anche l’enorme plus che può dare la vicinanza con l’aeroporto Antonio Canova di Treviso (raggiungibile tranquillamente a piedi da e per la Fiera), nonché quello Internazionale di Venezia, a solo mezzora d’auto, sicuramente un evento del genere verrà pubblicizzato a livello mondiale, porterà moltissimo pubblico internazionale e con esso anche indotto per tutto il tessuto turistico e commerciale.
Foto

Fiera Arte Treviso 1^edizione

Foto
Abbiamo pensato e selezionato Open Dream, ex area Pagnossin, spazio di Archeologia Industriale che negli anni passati è stato un punto di riferimento per l’economia e l’artigianato del territorio Veneto, più specificatamente nel territorio Trevigiano, proprio in questa area del nord est abbiamo riscontrato la mancanza di un progetto artistico di massa, come appunto un evento fieristico internazionale, che divenga un appuntamento fisso di anno in anno e che sicuramente crescerà anno dopo anno. Il nostro intento è quello di promuovere questo spazio e la Città di Treviso come punto di riferimento dell’Expo d’Arte Internazionale nel Nord Est ed in Italia, visto anche l’enorme plus che può dare la vicinanza con l’aeroporto Antonio Canova di Treviso (raggiungibile tranquillamente a piedi da e per la Fiera), nonché quello Internazionale di Venezia, a solo mezzora d’auto, sicuramente un evento del genere verrà pubblicizzato a livello mondiale, porterà moltissimo pubblico internazionale e con esso anche indotto per tutto il tessuto turistico e commerciale.

PREFAZIONE
Lo scopo principale per cui è nata Visioni d’Arte è la promozione di Artisti emergenti provenienti da tutta Italia, Europa e resto del Mondo.

La seconda ragione è quella di far conoscere ed apprezzare a tutti i fruitori (artisti, pubblico, galleristi ed autorità), i bellissimi luoghi del Veneto, da noi selezionati, come Ville Venete, anche Palladiane, Palazzi storici o luoghi di Archeologia Industriale che con l’arte riprendono vita e si mostrano al grande pubblico.

Proprio in questo caso abbiamo pensato e selezionato Open Dream, ex area Pagnossin, spazio di Archeologia Industriale che negli anni passati è stato un punto di riferimento per l’economia e l’artigianato del territorio Veneto, più specificatamente nel territorio Trevigiano, proprio in questa area del nord est abbiamo riscontrato la mancanza di un progetto artistico di massa, come appunto un evento fieristico internazionale, che divenga un appuntamento fisso di anno in anno e che sicuramente crescerà anno dopo anno. Il nostro intento è quello di promuovere questo spazio e la Città di Treviso come punto di riferimento dell’Expo d’Arte Internazionale nel Nord Est ed in Italia, visto anche l’enorme plus che può dare la vicinanza con l’aeroporto Antonio Canova di Treviso (raggiungibile tranquillamente a piedi da e per la Fiera), nonché quello Internazionale di Venezia, a solo mezzora d’auto, sicuramente un evento del genere verrà pubblicizzato a livello mondiale, porterà moltissimo pubblico internazionale e con esso anche indotto per tutto il tessuto turistico e commerciale.

Abbiamo nel cuore la passione per l’arte e vogliamo fare sempre di più per renderla fruibile alla massa e non solo agli addetti del settore, chiediamo solo un supporto per rendere questo sogno una realtà godibile a tutti.

VALUTAZIONI
L’evento denominato FIERA ARTE TREVISO si presenta come primo appuntamento Mostra mercato d’Arte Contemporanea, di massa, per la Città di Treviso. L’intento di Visioni d’Arte è quello di organizzare una vera e propria Fiera d’Arte all’interno dell’ex Area Pagnossin ora Spazio Open Dream acquisito nel 2015 dall’imprenditore Damaso Zanardo, il cui intento è quello di trasformare l’area in vero e proprio punto di riferimento per Arte e Artisti.

Nelle nostre valutazioni abbiamo notato una lacuna nel territorio dell’estremo nord est di Fiere del settore, inquanto le manifestazioni fieristiche d’Arte più importanti, nelle vicinanze, si riducono, a sud con Arte Padova (appunto presso l’area fieristica di Padova), e a nord con ente fiere di Longarone (BL), da questi due punti se guadiamo verso centro/oriente fino ai confini con la Croazia non troviamo nessuna manifestazione d’Arte di massa. Quindi ci siamo presi l’impegno e l’onere di colmare questa lacuna certi che da parte delle Amministrazioni: Regione, Provincia e Comune, nonché da parte della Confcommercio, della Federalberghi e le varie associazioni del territorio trevigiano troveremo appoggio e collaborazione per portare a termine nel miglior modo possibile questo importante progetto, utile alla divulgazione dell’arte e dei luoghi ma anche all’indotto socioeconomico del territorio.

PROGRAMMA
La prima edizione di Fiera Arte Treviso si svolgerà dal 26 al 29 settembre 2024 aperto dalle 10:00 alle 19:00 presso lo spazio Open Dream in via Noalese, 94 -padiglione Ovest- con una superfice espositiva su circa 3.500 mq. totali; suddivisa con circa 150 stand di diverse modulazioni che verranno messe a disposizione degli artisti e associazioni del settore; un’altra area verrà messa a disposizione (sempre con stand) per le varie agenzie del settore come: editorie, magazine, promotori vendite, canali televisivi, etc.

Verranno proposti dei premi agli artisti partecipanti messi a disposizione dai vari sponsor che vorranno aderire a questo evento unico per il territorio e che di anno in anno Visioni d’Arte vorrà riproporre con scadenza fissa e sempre migliorare/ampliare, con il supporto e la vision del Dott. Damaso Zanardo e le varie Istituzioni ed enti proposti, che vorranno supportare questo importante progetto.

L’evento sarà inaugurato dalle autorità e dal del Prof. Vittorio Sgarbi giovedì 26 settembre alle ore 18:00, con ingresso riservato solo agli invitati. L’apertura al pubblico proseguirà nei giorni seguenti con gli orari sopraindicati, la chiusura avverrà nel giorno di domenica 22 settembre alle ore 19:00.

CONCLUSIONI
L’esposizione prevede la presenza di artisti provenienti da Italia, Europa, Inghilterra e saranno contattate le maggiori metropoli degli Stati Uniti come: New York, Los Angeles, San Francisco, Chicago e Miami e dell’Oriente come: Seoul, Shangai, Pechino, Hong Kong e la vicina Shēnzhèn un centro urbano caratterizzato da una sempre maggiore creatività, nel 2008 è stata dichiarata dall’UNESCO Città creativa per sostenere la sua reputazione nelle arti e consolidare la sua svolta da motore industriale a capitale della creatività. Quindi un evento aperto al Mondo dell’Arte nel vero senso della parola. A dare conforto all’iniziativa sono la vicinanza, unica per una Fiera, di un aeroporto come quello di Treviso Antonio Canova, raggiungibile a piedi, nonché quello Internazionale di Venezia Marco Polo a solo mezz’ora d’auto.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Roberto Settin
ID: 398878
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.