Informazione creata ad arte (e cultura)

Federico Motta Editore: ripercorrendo le tappe principali della storia della Casa Editrice

Federico Motta Editore nasce come Gruppo Editoriale a metà degli anni ’80 con la terza generazione della famiglia Motta. Il primo nucleo della Casa Editrice risale però al 1929, quando consisteva in un’impresa specializzata nella produzione fotomeccanica
Foto

Federico Motta Editore: ripercorrendo le tappe principali della storia della Casa Editrice

Foto
Federico Motta Editore nasce come Gruppo Editoriale a metà degli anni ’80 con la terza generazione della famiglia Motta. Il primo nucleo della Casa Editrice risale però al 1929, quando consisteva in un’impresa specializzata nella produzione fotomeccanica

La nota Casa Editrice milanese Federico Motta Editore ha alle spalle oltre 90 anni di attività, periodo in cui è riuscita a fare la storia dell’editoria italiana con opere iconiche e proposte innovative sempre al passo con i tempi.

Federico Motta Editore: il primo nome fu Cliché Motta

Il Gruppo Editoriale Federico Motta Editore, oggi riconosciuto come uno dei capisaldi dell’Editoria italiana, al principio non era altro che una piccola impresa specializzata nella produzione fotomeccanica. Tramite una serie di scelte oculate, il fondatore Federico Motta ha guidato quella che una volta si chiamava “Cliché Motta” verso il mondo dell’editoria. Se da un lato fu la stampa dei fumetti a garantirle l’ingresso in questo nuovo universo, dall’altro fu la pubblicazione della prima Enciclopedia Motta a segnarne per sempre l’avvenire. L’Enciclopedia, inizialmente venduta in fascicoli nelle edicole, iniziò a essere distribuita mediante vendita diretta e a entrare nelle case degli italiani fino a diventare un’opera iconica per le famiglie. A quel punto la Casa Editrice si era ormai affermata nel panorama editoriale italiano come simbolo di qualità, autorevolezza e tradizione, e pian piano andò ampliando la propria offerta culturale.

Federico Motta Editore e la costante ricerca dell’innovazione

Una delle qualità che ha contraddistinto fin dalla nascita la Casa Editrice milanese è stata la volontà di offrire ai propri clienti quanto di più innovativo ci fosse sul mercato. Un primo esempio il Sonobox, uno strumento multimediale per la lettura audio dei testi di Storia Contemporanea dell’Enciclopedia, nato negli anni ’80 comenuova tecnologia digitale. In un secondo momento viene invece pubblicata la prima enciclopedia multimediale, un’opera che accompagnava i volumi con floppy disk, CD-ROM, videocassette e Tavole Transvision. Verso la fine degli anni ’90 e con l’avvento di Internet, la Casa Editrice entra in una nuova fase caratterizzata da una serie di progetti di editoria digitale, tra i quali mottaformazione.it e l’Enciclopedia Motta con Internet TV. L’autorevolezza di Federico Motta Editore è testimoniata anche dai numerosi riconoscimenti conferiti, come l’Ambrogino d’Oro (1980) e il Premio Speciale per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2004).

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Edoardo Guerri
ID: 370513
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.