Informazione creata ad arte (e cultura)

Federico Barbarossa

Video presentazione del saggio “Federico Barbarossa” (Rubbettino, 2023) di Knut Görich con la partecipazone di Ortensio Zecchino autore della prefazione.

Federico Barbarossa

Video presentazione del saggio “Federico Barbarossa” (Rubbettino, 2023) di Knut Görich con la partecipazone di Ortensio Zecchino autore della prefazione.

Federico Barbarossa
di Knut Görich
Prefazione di Ortensio Zecchino
pp. 628, € 34,00
Rubbettino, 2023
ISBN: 9788849870367

Nessun altro imperatore del medioevo fu così monopolizzato dalle speranze e dai desideri del XIX secolo come Federico I Barbarossa. Il Risorgimento italiano e il nazionalismo tedesco lo hanno strumentalizzato politicamente: dagli uni fu ritenuto un sovrano straniero che combatteva contro la libertà dei comuni, secondo l’opinione degli altri contribuì già nel medioevo all’unificazione del popolo tedesco. La sfida per una moderna interpretazione dell’imperatore consiste nello spiegarne la vita e la politica nel suo proprio tempo. Solo allora viene alla luce l’estraneità del lontano XII secolo. Al centro della sua biografia, Knut Görich pone la mentalità aristocratica dell’imperatore, per il quale la conservazione del rango e dell’onore era una caratteristica essenziale. Essa costituì il filo conduttore nelle lotte che lo Svevo condusse in Germania con i principi, in Italia con la Lega Lombarda e col Papato nonché nella crociata con l’imperatore bizantino.

 

Knut Görich è professore di Storia dell’alto e del pieno medioevo presso la Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco di Baviera. È membro ordinario della Bayerische Akademie der Wissenchaften e Presidente della Gesellschaft für Staufische Geschichte a Göppingen. In numerosi libri e articoli si è dedicato all’epoca degli imperatori ottoniani e svevi. I suoi interessi di ricerca comprendono la storia della Germania e dell’Italia, la storiografia e la storia degli oggetti nonché la storia culturale della politica.

Fonte



Informazioni sulla pubblicazione

Picture of Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.