Informazione creata ad arte (e cultura)

“Ettore Roesler Franz e Roma Sparita”: un documentario che omaggia la bellezza della città eterna

Il documentario, realizzato da Francesco Roesler Franz insieme a Noemi Colitti, che ha curato il montaggio e la colonna sonora, e a Cinzia Allito – la voce narrante – conduce alla scoperta di un’epoca passata e regala una nuova visione della Roma ottocentesca. La colonna sonora sottolinea la bellezza delle immagini e completa un’opera di grande valore artistico e culturale.
Photo credits: francescoroeslerfranz.com

“Ettore Roesler Franz e Roma Sparita”: un documentario che omaggia la bellezza della città eterna

Photo credits: francescoroeslerfranz.com
Il documentario, realizzato da Francesco Roesler Franz insieme a Noemi Colitti, che ha curato il montaggio e la colonna sonora, e a Cinzia Allito – la voce narrante – conduce alla scoperta di un’epoca passata e regala una nuova visione della Roma ottocentesca. La colonna sonora sottolinea la bellezza delle immagini e completa un’opera di grande valore artistico e culturale.

Il documentario intitolato “Ettore Roesler Franz e Roma Sparita”, che racconta la storia di uno dei più grandi artisti italiani del XIX secolo e la Roma di un tempo ormai passato, è stato fortemente voluto da Francesco Roesler Franz, pronipote di Ettore, che ha curato il soggetto, la sceneggiatura, i testi e la regia.

Questo filmato, disponibile su YouTube, è accompagnato dalla voce di Cinzia Allito, attrice poliedrica e raffinata che da anni è considerata una delle migliori docenti di dizione, fonetica e tecnica interpretativa oltre che di recitazione. Grazie alla sua abilità, riesce a trasportare lo spettatore in un viaggio nella Roma di un tempo ormai scomparsa, attraverso le opere e le vicende di uno dei più grandi acquerellisti italiani.

Il documentario non solo è dedicato a Ettore Roesler Franz e ai suoi due migliori amici Ettore Ferrari ed Ernesto Nathan, ma, allo stesso tempo, è un tributo alla città di Roma, che grazie alla sua bellezza e al suo fascino riesce ancora oggi a catturare l’immaginazione di milioni di persone in tutto il mondo.

Nel documentario viene esaltata non soltanto l’importanza della serie denominata Roma Sparita formata da 120 acquerelli di proprietà del comune di Roma che nascondono profondi significati esoterici, ma anche una serie di acquerelli, meno conosciuti ma altrettanto suggestivi, che ritraggono la via Appia antica, gli antichi acquedotti romani e le paludi laziali.

L’artista è stato analizzato a 360 gradi, essendo stato Ettore Roesler Franz anche uno dei primi pittori fotografi al mondo e le sue foto sono considerate rivoluzionarie, avendo anticipato la tecnica fotografica dei moderni fotoreporter.

Viene altresì ricordato l’affetto del pittore romano sia con la comunità ebraica di Roma sia con la città di Tivoli, che gli ha concesso la cittadinanza onoraria.

Così come sono stati evidenziati gli stretti rapporti di amicizia intercorsi tra Ettore Roesler Franz e il mondo artistico britannico, tra cui in particolare il suo rapporto di amicizia con John Ruskin, il più importante intellettuale britannico dell’Ottocento.

“Ettore Roesler Franz e Roma Sparita” è stato realizzato con la collaborazione di Noemi Colitti, esperta di musica e tecnologia applicata alla sonorità, che ha curato la colonna sonora e il montaggio.

Il grande lavoro svolto da Noemi Colitti sarà premiato dalla famiglia Roesler Franz l’11 maggio 2023, proprio nel giorno della ricorrenza della nascita del pittore nato a Roma nel 1845, con la consegna alla musicista dell’annuale premio “Roma Sparita”.

Nella stessa giornata sarà presentato alle ore 17,30 presso la galleria Micro Arti Visive in viale Mazzini 1, il fumetto intitolato “All’ombra della piramide di Caio Cestio Epulone” disegnato da Mauro Moretti e tratto dall’omonima spy story scritta da Francesco Roesler Franz che ha curato anche la sceneggiatura del fumetto.

 

Per maggiori informazioni:
Telefono 347 1814499 – Email: f.roeslerfranz@outlook.it



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Alessandra Galdiero
Photo credits: francescoroeslerfranz.com
ID: 376529
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.