Informazione creata ad arte (e cultura)

Escapism – Arte e realtà intangibile

CON-TEMPORARY Art Observatorium e Jizaino presentano la mostra collettiva “Escapism”. Una mostra inerente le ragioni e la condizione psichica ed emotiva dell’individuo che nel bene o nel male cerca di sfuggire a una società preconfezionata, oppressiva, troppo complicata ed esigente. Aspirazione, fantasia, sogno, spiritualità, fede e idealismo contrapposti al fardello dell’omologazione, del pragmatismo e del materialismo.
Foto

Escapism – Arte e realtà intangibile

Foto
CON-TEMPORARY Art Observatorium e Jizaino presentano la mostra collettiva “Escapism”. Una mostra inerente le ragioni e la condizione psichica ed emotiva dell’individuo che nel bene o nel male cerca di sfuggire a una società preconfezionata, oppressiva, troppo complicata ed esigente. Aspirazione, fantasia, sogno, spiritualità, fede e idealismo contrapposti al fardello dell’omologazione, del pragmatismo e del materialismo.

La mostra a cura di Abramo Tepes Montini presenta opere di fotografia, pittura, ceramica e video di Pietro Angelini, Max Breakenridge, Shanna Fliegel, Lăcră Grozăvescu, Winnie KS Hui, Veronika Krämer, Ekaterina Kuzmina, Lucas Rebelo, Ruth & Alexander, Ian Kevin Scott, Leni Smoragdova e Tom Snelgrove.

Dopo un periodo di forti pressioni sociali e incredibili accadimenti globali, CTAO apre il 2023 con due mostre essenziali e necessarie per esaminare la contemporaneità, in cui da una parte assistiamo a un’oppressione e un controllo dell’individuo da parte di un sistema sempre più penetrante e totalitario, e dall’altra veniamo sospinti verso gli orizzonti di una ideologica evoluzione dell’umanità che propaganda un miglioramento dell’esistenza.

La prima mostra, Escapism, introduce il primo scottante aspetto della nostra epoca attraverso la rappresentazione dell’animo che reagisce e cerca di mantenere la propria dimensione umana, proponendo una selezione di opere d’arte che sono come brecce sulla verità reale, ossia finestre sulla realtà dell’esistenza, la quale non è tangibile o evidente, bensì frutto di un’intima contemplazione del mondo apparente, di una lucida interpretazione dell’illusione sensoriale.

Escapism – Arte e realtà intangibile
24 aprile – 14 maggio 2023
CON-TEMPORARY Art Observatorium
Corso Buenos Aires 42 11
Lavagna (GE)

Orario d’apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 prenotandosi su:

Ingresso gratuito

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Tepes Montini
ID: 375863
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.