Informazione creata ad arte (e cultura)

Eleonora Mazzotti è Satine in “Moulin Rouge. Il Tributo”

La cantante e attrice Eleonora Mazzotti torna ad uno dei suoi primi grandi amori ovvero il musical. E lo fa da protagonista: sarà infatti Satine in “Moulin Rouge. Il Tributo”, un progetto di musica, canto e danza ideato e prodotto da Orchestra Sinfonica G. Rossini e dedicato all’iconico teatro parigino che fin dal 1889 attira appassionati e turisti da tutto il mondo.
ufficio stampa
Photo credits: ufficio stampa

Eleonora Mazzotti è Satine in “Moulin Rouge. Il Tributo”

ufficio stampa
Photo credits: ufficio stampa
La cantante e attrice Eleonora Mazzotti torna ad uno dei suoi primi grandi amori ovvero il musical. E lo fa da protagonista: sarà infatti Satine in “Moulin Rouge. Il Tributo”, un progetto di musica, canto e danza ideato e prodotto da Orchestra Sinfonica G. Rossini e dedicato all’iconico teatro parigino che fin dal 1889 attira appassionati e turisti da tutto il mondo.

Lo spettacolo è un chiaro tributo all’omonimo film-cult di Baz Luhrmann datato 2001, con protagonisti Nicole Kidman ed Ewan McGregor, vincitore di due Premi Oscar® e di tre Golden Globe. Ispirato all’opera “La traviata di Giuseppe Verdi”, il film viene considerato un musical atipico in quanto i brani cantanti non sono originali bensì cover di alcuni celebri hit provenienti dal repertorio pop internazionale firmate da artisti come David Bowie, Elton John, Police, Christina Aguilera, Pink.

Il direttore e arrangiatore di “Moulin Rouge. Il Tributo” è il Maestro Daniele Rossi, mentre la regia è di Laura Mungherli.

Al fianco di Eleonora Mazzotti nel ruolo di Satine troviamo Carmine Passaro (Christian), Francesco Troilo Di Carlo (Zidler), Raffaele Gacioppo (il Duca), Patrick Rubino (Henri de Toulouse-Lautrec) e Riccardo Mei (l’Argentino).

Danzatori a cura di Center Stage di Laura Mungherli.

Lo spettacolo debutterà il 5 aprile al Teatro Rossini di Pesaro e farà poi tappa il 7 aprile al Teatro della Regina di Cattolica (RN), il 20 aprile al Teatro Piermarini di Matelica (MC) e il 21 aprile al Teatro Goldoni di Corinaldo (AN).

Eleonora Mazzotti è entusiasta all’idea di vestire i panni di un personaggio ricco di fascino, entrato nel cuore del grande pubblico grazie all’indimenticabile interpretazione di Nicole Kidman: «Sono molto contenta di poter affrontare questo ruolo, in particolare come donna, perché ho maturato un certo vissuto sia personale che artistico-lavorativo e possono mettere insieme tutto ciò che ho costruito negli anni, cercando di metterlo a servizio dello spettacolo. Poi questo è un ruolo iconico, molto complesso in quanto passionale, ironico ed elegante, che rappresenta la vittoria dell’amore su tutto il resto – E aggiunge – C’è una selezione di brani molto conosciuti e bellissimi che, arrangiati dall’Orchestra Sinfonica G. Rossini, amplificano il loro impatto emozionale dando vita a qualcosa di davvero travolgente».

Dove seguire Eleonora Mazzotti
Sito: https://www.eleonoramazzottimusic.com
Facebook: https://www.facebook.com/eleonoramazzottiofficial/
Instagram: @eleonoramazzotti

E l’Orchestra Sinfonica G. Rossini:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Frigerio Press
Photo credits: ufficio stampa
ID: 394770
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.