Informazione creata ad arte (e cultura)

Dinah Washington: tra i linguaggi del Blues, del Jazz, del Gospel, e del Rhythm ‘n’Blues

Ricordo della grande cantante americana
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Dinah Washington: tra i linguaggi del Blues, del Jazz, del Gospel, e del Rhythm ‘n’Blues

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo della grande cantante americana

Il 14 Dicembre del 1963, a Detroit, nel Michigan, U.S.A., a soli 39 anni, per un overdose di pillole dietetiche ed alcool, moriva la grande cantante Dinah Washington. Era nata nel 1924, a Tuscaloosa, in Alabama, U.S.A., e fu protagonista tra i linguaggi del Blues, del Jazz, del Gospel, e del Rhythm ‘n’Blues, toccando con particolare sensibilità “black” anche il Pop ed il Country. Insieme ad Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Sarah Vaughan ed Aretha Franklyn, è stata considerata tra le più grandi voci “nere” del ‘900. Il suo vero nome era Ruth Lee Jones e nei primi anni della sua difficile infanzia trascorsa a Chicago, in miseria, fu la parrocchia, alla quale veniva spesso affidata, il primo punto di riferimento per il canto, dove a soli dieci anni divenne membro effettivo del Coro, per poi divenirne leader e pianista. A 18 anni il suo debutto ufficiale come Dinah Washington e dopo poco fu presentata a Lionel Hampton che la inserì nella sua orchestra. Dopo tre anni lasciò l’orchestra e cantando da solista in ambito Rhythm’n’Blues, arrivò in cima alle classifiche ed al successo, in pochi anni. Versatile, moderna e con caratteristiche di particolare originalità, vinse il “Grammy Award” ed il “Grammy Hall of Fame” con “What a Difference A Day Makes”, che fu il suo più grande successo. Incise un numero elevatissimo di registrazioni discografiche e nonostante il grande successo, ebbe una vita sentimentalmente burrascosa e tormentata.

Questa è una mia opera a seppia in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 388866
Licenza di distribuzione:
Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.