Informazione creata ad arte (e cultura)

Disponibile in streaming su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo di Max Croeg, “Un nuovo sguardo su di te”

Il nuovo singolo di Max Croeg, ora disponibile in tutti gli stores digitali, è una delicata e struggente dedica alla propria figlia adolescente
Foto

Disponibile in streaming su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo di Max Croeg, “Un nuovo sguardo su di te”

Foto
Il nuovo singolo di Max Croeg, ora disponibile in tutti gli stores digitali, è una delicata e struggente dedica alla propria figlia adolescente

L’ultimo lavoro di Max Croeg è una sentita dedica alla figlia adolescente dell’artista.
Al sentimento di amore per quella che rimarrà per sempre la sua bambina, si aggiungono la speranza di averle manifestato l’affetto e l’esempio necessari per affrontare la vita nel modo migliore, la preoccupazione per quello che il futuro le riserverà, ma anche la consapevolezza del dolore che egli avvertirà quando lei non farà più parte della sua quotidianità.
Il pianoforte accompagna l’intero brano, sottolineando l’accuratezza dell’armonia. Il violino, che si inserisce dopo la prima strofa, esalta la dolcezza della melodia. L’arrangiamento è completato da basso, archi, batteria e dalla chitarra elettrica, che si produce in due brevi assoli nelle parentesi strumentali.
Max Croeg è un musicista totalmente indipendente: scrive i testi delle sue canzoni, ne compone le musiche, suona tutti gli strumenti con cui costruisce gli arrangiamenti, effettua il missaggio e la masterizzazione, produce le canzoni con il suo home-studio. Per gli strumenti virtuali usa un controller midi. Non usa campioni.

Ascoltatelo su
Spotify:

e sugli altri stores digitali.
Troverete le sue canzoni anche sul suo canale YouTube:
https://www.youtube.com/channel/UClWPRP-cPSRboF8UmrKfBtA



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da M. G.
ID: 385924
Licenza di distribuzione:
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.