Informazione creata ad arte (e cultura)

Concorso “Piero della Francesca” torna il galà della danza al teatro Petrarca

Un gran galà della danza al teatro Petrarca. Domenica 11 febbraio è in programma la decima edizione del concorso “Piero della Francesca” che, organizzato dall’associazione culturale Progetti per la Danza, vedrà centinaia di allievi e allieve di scuole di tutta Italia alternarsi sul palco del più prestigioso teatro cittadino davanti a una giuria con maestri e coreografi di spessore internazionale.
Foto

Concorso “Piero della Francesca” torna il galà della danza al teatro Petrarca

Foto
Un gran galà della danza al teatro Petrarca. Domenica 11 febbraio è in programma la decima edizione del concorso “Piero della Francesca” che, organizzato dall’associazione culturale Progetti per la Danza, vedrà centinaia di allievi e allieve di scuole di tutta Italia alternarsi sul palco del più prestigioso teatro cittadino davanti a una giuria con maestri e coreografi di spessore internazionale.

L’evento è nato nel 2013 per fornire un’occasione di confronto e valorizzazione delle giovani promesse del mondo della danza attraverso il conferimento di borse di studio per l’accesso a accademie o centri di formazione, riuscendo rapidamente a consolidarsi tra gli appuntamenti più attesi e partecipati della penisola.

Il concorso sarà aperto alle 10.00 dalla gara dedicata a bambini, composizioni coreografiche e gruppi hip-hop che verranno giudicati da esperti del settore quali Stefania Pace, Gianni Santucci e Luca Lupi. Il pomeriggio sarà poi scandito da un incalzante alternarsi di balletti individuali e di gruppo che daranno vita a una spettacolare maratona coreutica che rappresenterà un inno anche alla ricchezza e alla varietà della danza nelle sue diverse declinazioni tra classico, neoclassico, modern e contemporaneo. Le singole esibizioni verranno valutate dalla giuria composta da maestri, esperti e coreografi quali Lula Abicca, Sveva Berti, Christian Carubelli, Lienz Chang, Matteo Levaggi e Raffaele Irace che, oltre a condividere consigli e suggerimenti volti al miglioramento delle performance, assegneranno i vari riconoscimenti in palio. Il concorso “Piero della Francesca” è infatti finalizzato a fornire concrete opportunità di crescita per gli allievi e le allieve maggiormente meritevoli, sostenendone i percorsi artistici e creando occasioni di affermazione professionale: tra i premi previsti, in quest’ottica, rientrano borse di studio per il campus internazionale InDanza&InArte, per il Molinari Art Centre di Roma, per il Barcellona Dance Experience o per il festival Solocoreografico di Francoforte.

Condotto da Marzia Fontana e patrocinato dalla Fondazione Guido d’Arezzo, l’evento è aperto all’intera cittadinanza e troverà uno dei momenti più attesi nel debutto assoluto del CAB – Collettivo Arezzo Ballet, la prima formazione in rappresentanza della città di Arezzo che riunisce quindici danzatori e danzatrici di tutta Italia e che presenterà la sua prima coreografia curata da Christian Carubelli con Stefania Pace. Il fine settimana del “Piero della Francesca” sarà anticipato nella giornata di sabato 10 febbraio da una serie di masterclass di alta formazione tenute dai maestri Chang del teatro dell’Opera di Roma e Levaggi dell’Accademia Teatro alla Scala che offriranno ulteriori momenti di confronto, perfezionamento e crescita artistica.

«Il concorso “Piero della Francesca” – ribadisce Anna Pagano, presidente della Progetti per la Danza – è tra i fiori all’occhiello della nostra programmazione annuale volta a offrire occasioni di formazione e valorizzazione per i giovani talenti della danza italiana».

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Marco Cavini
ID: 391596
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.