Informazione creata ad arte (e cultura)

Concerto di Mezzo Inverno a Caponapoli

Testo inviato da: Antonella Notturno
Foto
Un particolarissimo concerto sul tema della Candelora eseguito da Antonella Notturno e Zena Rotundi con improvvisazioni vocali e vari strumenti ancestrali, tra i quali: arpa, gong e campane tibetane.

Giovedì 2 Febbraio 2023, alle ore 20,00, nella rara suggestione della antica e bellissima Chiesa monumentale di Sant’Aniello a Caponapoli, i suoni dei Gong di Antonella Notturno incontrano le note dell’Arpa di Zena Rotundi in un particolarissimo concerto sul tema della Candelora eseguito con improvvisazioni vocali e vari strumenti ancestrali, tra i quali: arpa, gong e campane tibetane.
Il fascino della Chiesa erta sui resti ancora visibili della antica Neapolis e la sua acustica perfetta renderanno ancor più intensi l’ascolto e la percezione delle vibrazioni di questi particolari strumenti, che ci accompagneranno in un viaggio tra miti e rituali, alchimia e tradizioni. Nel ventre di Napoli, ove il sacro non si discosta mai dal profano.

Cosa ti serve per partecipare? Un abbigliamento molto caldo, un cappellino, una candela e portacandela, una coperta da poggiare sulle gambe.

Antonella Notturno Sachjot Kaur Mamaji – International Gong, Singing Bowls & Tuning Fork Master; Esperta in Suonoterapia Vibrazionale e ricercatrice spirituale libera; Armonizzatrice sonora di spazi interiori ed esteriori; Specialista nella cura del Suono.

Zena Rotundi – Filosofa; Suonatrice di flauto traverso ed arpa celtica; Cantastorie; Sibilla di Strada.

L’evento è realizzato in collaborazione con LEGAMBIENTE CAMPANIA ONLUS, di intesa con il Rettore della Chiesa ed il Vicario della Cultura della Curia Arcivescovile di Napoli, al fine di diffondere il messaggio del Suono come strumento di pace, solidarietà e benessere; accrescere la fruizione e la valorizzazione del prestigioso bene monumentale, promuoverne la conoscenza ed il ruolo di polo culturale; contribuire alla sua tutela e manutenzione.

E’ previsto un contributo di partecipazione di euro 15,00 (per i soci di Legambiente Campania Onlus il contribuito è ridotto ad euro 5,00) che sarà devoluto in parte al restauro della Chiesa ed in parte a copertura delle spese organizzative. I posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione al numero di cell. 3490962592 o 3383187875.

Come arrivare:
E’ agevole arrivare con i mezzi pubblici perché ci si trova in prossimità del Museo Nazionale servito sia dalla Linea 1 (fermata Museo) che dalla Linea 2 (fermata Cavour) della Metro, oltre che da tantissimi bus; il Vico Sant’Aniello è la prima traversa a sinistra di Via Costantinopoli venendo da Via Foria. Per chi volesse venire in auto occorre salire dalla Rampa degli Incurabili dove vi sono possibilità di parcheggio.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Telegram
Stampa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Antonella Notturno
ID: 371880
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.