Informazione creata ad arte (e cultura)

CINÉ: presentate presso l’Italian Pavilion del Festival a CANNES le novità della XIIa EDIZIONE.

Le prime anticipazioni dell’appuntamento di RICCIONE, dal 4 al 7 Luglio 2023.
Foto

CINÉ: presentate presso l’Italian Pavilion del Festival a CANNES le novità della XIIa EDIZIONE.

Foto
Le prime anticipazioni dell’appuntamento di RICCIONE, dal 4 al 7 Luglio 2023.

Nel corso del Festival di Cannes, domenica 21 Maggio all’Italian Pavilion, sono state annunciate le prime anticipazioni della XII edizione di Ciné. Alla presentazione sono intervenuti Francesco Rutelli (Presidente ANICA), Luigi Lonigro (Presidente Unione Editori e Distributori Cinematografici ANICA), Mario Lorini (Presidente ANEC), Bruno Zambardino (Responsabile Affari UE, Piano Cinema e Immagini per la Scuola e Coordinamento istituzionale Italy for Movies, Cinecittà SpA / DGCA MiC), Simone Gialdini (direttore generale ANEC), Bruno Zambardino (MIC), Piera Detassis (Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello), Fabio Abagnato (Responsabile Emilia-Romagna Film Commission), Daniela Angelini, (Sindaca di Riccione), Sandra Villa (Vicesindaca di Riccione) e Remigio Truocchio (General Manager Ciné).

Le convention, cuore pulsante della manifestazione, prenderanno il via nel pomeriggio di martedì 4 luglio con Universal Pictures. 01 Distribution aprirà la giornata di mercoledì 5 luglio, seguita dalle presentazioni di Eagle Pictures e Adler per poi proseguire con Medusa Film e  Notorious Pictures. Giovedì 6 luglio sarà il turno di Vision Distribution seguita da The Walt Disney Company e Plaion e poi ancora Lucky Red e Bim Distribuzione. A chiudere i lavori venerdì 7 luglio saranno I Wonder Pictures e Warner Bros. Discovery.Un programma che si preannuncia già molto intenso, arricchito anche dalle presentazioni di Europictures, Vertice 360, Magnitudo, Minerva Pictures, e Wanted Cinema. Queste ultime a Ciné anche con le anteprime di Uomini da Marciapiede (distribuzione Minerva Pictures), una divertente commedia presentata a Riccione, martedì 4 luglio, dai protagonisti Paolo Ruffini, Herbert Ballerina, Clementino, Cristina Marino e Francesco Albanese e Umami (Wanted), commedia scritta e diretta da Slony Sow, con Gèrard Depardieu nei panni di uno chef.

Il programma di Ciné si completa anche di momenti di approfondimento e incontri professionali, come il consueto convegno organizzato da Box Office, in collaborazione con ANICA e ANEC, in programma nella giornata inaugurale, dal titolo “Cinema Italiano: è vera rivoluzione? In un momento di grande vivacità, il settore si interroga sul modello del cinema italiano: budget, generi, talent e posizionamento” che verterà sull’indagine del mercato italiano attuale, attraverso l’analisi dei film prodotti e di prossima uscita e dei dati in merito agli aspetti economici, per definire le potenzialità e gli aspetti del modello di cinema italiano.

Sempre nell’ambito della prima giornata, verrà assegnato il premio Mina Larocca, il riconoscimento assegnato dall’Anica al talento femminile nel settore cinematografico e audiovisivo, che nelle due precedenti edizioni ha visto premiate sul palco di Ciné le produttrici Maria Carolina Terzi e Conchita Airoldi. e una menzione speciale a Benedetta Caponi.

Prosegue l’importante collaborazione della manifestazione con l’Emilia-Romagna Film Commission nell’ottica di valorizzare le nuove produzioni e creare occasioni di networking che favoriscano la visibilità e la distribuzione della grande varietà di storie presenti nelle opere cinematografiche e nei territori che le ospitano. A tal proposito, rilevante è l’incontro professionale dal titolo Rough cut and more by Emilia-Romagna Film Commission, con la presentazione di trailer, teaser e pitch delle opere recentemente sostenute dal Fondo Audiovisivo regionale. Un’iniziativa pensata per ampliare la platea di autori e linguaggi, dando spazio anche ai progetti in divenire, rough cut, appunto, con l’intento di coinvolgere maggiormente produttori e distributori presenti a Ciné.

Come lo scorso anno, ma con un format rinnovato, anche in occasione di Ciné 2023 si svolgeranno gli SDC Days, le Giornate nazionali delle Sale della Comunità, promosse dall’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema), dal 4 al 7 luglio al Palazzo dei Congressi. La prossima edizione degli SDC Days permetterà, infatti, ai gestori, responsabili e volontari impegnati nelle sale cinematografiche della comunità, diffuse su tutto il territorio italiano, di partecipare pienamente alle attività di Ciné (convention, anteprime e Trade show) e di seguire panel, tavole rotonde, approfondimenti organizzati in esclusiva per gli associati ACEC.

Un’edizione pensata, in collaborazione con Cineventi, per favorire l’aggiornamento professionale del personale e degli esercenti impegnati nelle sale cinematografiche della comunità, ma anche per ampliare la platea di esercenti che partecipa ai momenti di incontro, scambio e networking offerti da Ciné.

La XIIa edizione di Ciné vede anche il ritorno di CinéCamp – Giffoni va a Riccione, la sezione di cinema dedicata ai ragazzi e alle ragazze da tutta Italia, in collaborazione con il Giffoni Film Festival.

Dopo i tre anni di stop a causa dell’emergenza covid, il programma riparte con un’intesa e un gemellaggio ancora più solido con il festival per i giovani più grande e famoso al mondo.

Grazie a Ciné, il miglior cinema da Giffoni sarà presente a Riccione per quattro giorni, dal 4 al 7 luglio, in cui saranno previste numerose attività, laboratori e incontri guidati dagli esperti facilitatori di Giffoni. Al centro di tutto, una novità che accomuna il senso di accoglienza della città di Riccione e dei giurati di Giffoni: l’ospitalità. Per la prima volta, le famiglie del territorio apriranno le porte delle loro case “adottando” ragazzi e ragazze di altre regioni d’Italia, proprio come accade durante il festival campano. Un valore universalmente riconosciuto ai riccionesi e unicità alla base dell’esperienza di Giffoni.

Un’importante partnership prevista per la prossima edizione di Ciné 2023 è con 7 – Sette, il settimanale del venerdì del Corriere della Sera che dedicherà un’ampia copertura giornalistica alla manifestazione.

La nuova collaborazione con Ottoemezzo Movie Factory, agenzia creativa per il cinema e la tv e Partner Tecnico di Ciné 2023, vedrà anche il coinvolgimento della Scuola di Arti Visive dello IED Istituto Europeo di Design di Roma. Un gruppo di studenti e studentesse dei corsi in Video Design and Filmmaking e di Sound Design saranno presenti a Ciné in qualità di redazione editoriale per la produzione di contenuti video e interviste esclusive durante i giorni della manifestazione, grazie anche a un set allestito per l’occasione al Palazzo dei Congressi.

Rinnovate anche le collaborazioni con i media partner Box Office, Best Movie, Coming Soon, Hot Corn, ScreenWeek e Movieplayer.it

Come sempre a Ciné si parlerà anche di nuove tecnologie con Cinemeccanica – per l’undicesimo anno Technical Partner di Ciné – sia in sala che nell’ambito del Trade Show, consolidato appuntamento cui parteciperanno numerose aziende per presentare le nuove offerte dell’industria cinematografica. Il Trade Show riunisce le aziende leader a livello nazionale ed internazionale, i brand e le soluzioni più innovative, nell’ottica di garantire un’offerta espositiva sempre più completa e in linea alle esigenze di mercato del settore.

Le aziende presenti, ad oggi: Cine Project Italia, Cinearredo, Cinemeccanica, Crea Informatica, Digima, Ehome Italia Service, Food Products Service Srl – Popz Italy, Italian Food Quality, Modulsnap, Officine, Pco Group Italia, Play Mart Co., Telespazio. Consulta on line l’elenco espositori 2023, costantemente aggiornato.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giancarlo Garoia
ID: 377969
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.