Informazione creata ad arte (e cultura)

“Ci penseremo domani” di Stefano Gianuario: ricominciare a sperare

Stefano Gianuario racconta la storia di una serata speciale, in cui due persone si incontrano per la prima volta e si comprendono intimamente nel toccante romanzo “Ci penseremo domani”.

“Ci penseremo domani” di Stefano Gianuario: ricominciare a sperare

Stefano Gianuario racconta la storia di una serata speciale, in cui due persone si incontrano per la prima volta e si comprendono intimamente nel toccante romanzo “Ci penseremo domani”.
  1. Casa Editrice: Morellini Editore
  2. Collana: Varianti
  3. Genere: Narrativa contemporanea
  4. Pagine: 248
  5. Prezzo: 18,00 €

 

«Davanti al banco si era materializzato un uomo sulla cinquantina, vestito bene, con dei baffoni fuori dal mondo, un naso decisamente importante ma che gli stava bene, e un fluente ciuffo grigio di capelli che gli ricadeva sul viso. Un mezzo sigaro spento in bocca, che mi faceva schifo anche solo l’idea, ma un tono di voce così calmo, così profondo, così rassicurante che mi aveva fatto rispondere con prontezza. C’era qualcosa di familiare in lui, qualcosa di già visto, ma al contempo inesplorato. Qualcosa che faceva pensare a casa, pur non sapendo cosa fosse questo stesso concetto»: Stefano Gianuario racconta la storia di una serata speciale, in cui due persone si incontrano per la prima volta e si comprendono intimamente nel toccante romanzo “Ci penseremo domani”. Jennifer lavora nel bar dove una sera approda Fabrizio: per l’uomo è una novità, dato che ha trascorso gli ultimi mesi chiuso in casa, sprofondato su una poltrona a rimuginare sul suo passato e a deprimersi per quello che, ai suoi occhi, è ormai un futuro senza speranza; Fabrizio è andato da poco in pensione anticipata, dopo essere stato un presentatore televisivo, e a cinquant’anni si ritrova perso, senza prospettive – «Sentivo solo una sorta di amarezza, una malinconia ormai rassegnata per il tempo passato tanto, forse troppo, in fretta». Jennifer ha trent’anni ma sente già sul cuore lo stesso peso che prova Fabrizio; il suo sogno più grande, quello di diventare una fumettista, si è infranto, e ora anche lei si sente persa, priva di qualunque motivazione per andare avanti. Quando questi due personaggi tanto diversi si incontrano, scatta qualcosa tra loro: un’affinità elettiva e platonica inspiegabile, che li spinge ad avvicinarsi e ad iniziare una conversazione fitta e coinvolgente, in cui condivideranno il racconto delle loro vite, dei loro dolori e speranze, e si consoleranno e ispireranno a vicenda. L’autore lascia che i suoi protagonisti narrino in prima persona le loro storie, e ciò crea subito empatia nel lettore, che si fa trascinare dal loro flusso di coscienza e ne partecipa emotivamente, domandandosi come andrà a finire quella straordinaria serata in cui due perfetti sconosciuti si conoscono nel profondo, e si comprendono a vicenda come non avevano mai fatto con nessun altro. L’autore presenta la storia di due guarigioni e di due rinascite, conducendoci in una vicenda estremamente coinvolgente; ci riserva anche un epilogo inatteso e spiazzante, che a ben pensare chiude perfettamente il cerchio.

 

 

Contatti

  1. https://www.facebook.com/stefano.gianuario.5
  2. https://www.instagram.com/ci_penseremo_domani/
  3. www.morellinieditore.it

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariangela Lisi
Picture of Diffondi Libro

Diffondi Libro

Diffondi Libro (www.diffondilibro.it) è il servizio professionale per diffondere e proporre i tuoi libri a tutti i media italiani