Informazione creata ad arte (e cultura)

CARTACANTA. Opere e musica di LSA · G&R · PABA

Mostra bipersonale di LSA (Andrea Lasaponara) e PABA (Paolo Battistella) con performance musicale di G&R (Gushi&Raffunk). Dal 16 al 30 settembre 23 presso l’Atelier Poetico in Via Crispi 28 a Venezia Mestre.
Foto

CARTACANTA. Opere e musica di LSA · G&R · PABA

Foto
Mostra bipersonale di LSA (Andrea Lasaponara) e PABA (Paolo Battistella) con performance musicale di G&R (Gushi&Raffunk). Dal 16 al 30 settembre 23 presso l’Atelier Poetico in Via Crispi 28 a Venezia Mestre.

LSA (Andrea Lasaponara). Da bambino me ne stavo ore a disegnare, per lo più animali. Li circondavo da una cornice con i pennarelli e poi scrivevo la mia piccola enciclopedia della loro vita. Bastava un piccolissimo errore, una riga chiusa male, per costringermi a rifare tutto cercando la perfezione. Sono tornato a quel piccolo mondo. Ed ancora quel bambino, che in me continua ad alloggiare, detta le condizioni per la riuscita di ogni singolo disegno. È a caccia, come lo era una volta, della perfezione. Ormai da tempo in me vive anche l’adulto e, l’adulto, sa bene quanto la perfezione non si possa raggiungere e che, di più, non esiste.

andrea.lasaponara.al@gmail.com

(G&R) Gushi & Raffunk sono compositori, autori e sound designer che realizzano soundtracks ad hoc per opere filmiche, documentari, corti e spot commerciali. Nel 2021 hanno scritto ed interpretato lo spettacolo multimediale “Il Mare nel Bosco (chiudo gli occhi e vedo)”. Attualmente stanno sviluppando la sperimentazione con frequenze non convenzionali, suoni binaurali e l’interazione della voce. Per l’occasione presenteranno una performance che parte dall’espressione libera, dall’immaginazione come riflesso del mondo interiore.

HOME

PABA (Paolo Battistella). Non è impresa facile trovare una chiave di lettura nascosta in una selva di forme, segni e colori. Districarsi nel labirinto rappresenta una sfida, un viaggio periglioso irto di tranelli. La grafica spazia libera e vien da domandarsi se la mano creatrice sia sempre la stessa tanto tra geometrie che viaggiano nell’aere, illusioni di mondi interiori dorati, precipizi e vette, bui anfratti ci si perde. Dopo tanto vagare quella che potrebbe apparire una via d’uscita, li a due passi, si rivela in realtà una nuova risalita che disorienta e abbaglia. Che fare quindi? L’attesa è forse il grimaldello per venire a capo di questo rovello. Attendere, percorrendo senza fretta il sentiero che unisce cuore e mente, che la guida-fantasia, ci sveli nel silenzio il segreto di dove sia, se la chiave è chiedere troppo, almeno la serratura. P.G. Bonsembiante

pabart65@gmail.com

Orario da lunedì a venerdì 16-19; sabato e domenica su appuntamento (vedi rif. locandina).
Inaugurazione sabato 16 settembre alle 18:00.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Nino
ID: 382929
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.