Informazione creata ad arte (e cultura)

Bud Spencer: Il “Gigante Buono” del Cinema Italiano

Il 27 Giugno del 2016 ci lasciava l’attore Bud Spencer. Ricordo dell’attore che fu tra i più popolari del Cinema Italiano. Opera realizzata a seppia in suo ricordo da Bruno Pollacci
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Bud Spencer: Il “Gigante Buono” del Cinema Italiano

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Il 27 Giugno del 2016 ci lasciava l’attore Bud Spencer. Ricordo dell’attore che fu tra i più popolari del Cinema Italiano. Opera realizzata a seppia in suo ricordo da Bruno Pollacci

Il 27 Giugno del 2016 ci lasciava l’attore Bud Spencer, il cui vero nome era Carlo Pedersoli. Nato a Napoli nel 1929, prima di diventare attore ed interprete di gran successo popolare di decine di film, in particolare in coppia con Terence Hill, fu pallanuotista e nuotatore, primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 metri stile libero, specialità che lo vide ben sette volte Campione Italiano. Fu anche giocatore di rugby e pugile. Partecipò alle Olimpiadi di Helsinki nel 1952, poi vinse la medaglia d’Oro con la squadra nazionale di Pallanuoto ai Giochi del Mediterraneo nel 1955 a Barcellona e nello stesso anno, con la Lazio Pallanuoto vinse anche il titolo nazionale. Nel 1956 partecipò alle Olimpiadi di Melbourne e nel 1960 partecipò anche alle Olimpiadi di Roma..Ebbe un contratto con la RCA come paroliere, scrivendo testi di canzoni anche per noti cantanti italiani come Ornella Vanoni e Nico Fidenco. Il suo esordio nel cinema avvenne nel 1950. Nel film “Dio Perdona…Io No” fu consigliato a lui ed al suo compagno sul set Mario Girotti, di cambiare i loro nomi “troppo italiani” per fare un “western” e nacquero i due pseudonimi “Bud Spencer” e “Terence Hill”. Con “Lo Chiamavano Trinità” arrivò anche il successo internazionale dello “spaghetti-western” e Terence Hill divenne l’amico ed il compagno di lavoro inseparabile fino al 1994 con il film “Miami Supercops (i poliziotti dell’8a strada)”.Nel 2010, insieme a Terence Hill, ricevette il David di Donatello alla Carriera.

Questa è una mia opera realizzata a seppia in suo ricordo.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 379789
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.