Informazione creata ad arte (e cultura)

Bookdealer: la rivincita delle piccole librerie

Quasi un quarto delle librerie indipendenti italiane ha già aderito al progetto di e-commerce
Foto

Bookdealer: la rivincita delle piccole librerie

Foto
Quasi un quarto delle librerie indipendenti italiane ha già aderito al progetto di e-commerce

In Italia una delle novità più interessanti nel mondo dell’editoria è senza dubbio Bookdealer, la piattaforma di e-commerce che da tre anni sostiene con successo le librerie indipendenti.
Fondata a Firenze nel 2020 da quattro amici, tra i quali non a caso un libraio, Mattia, e un editore, Leonardo, Bookdealer è in continua crescita. I numeri parlano chiaro: la piattaforma piace a tutti, librai e lettori. Dalla nascita ad oggi sono più di 700 le librerie indie che hanno scelto di vendere anche online con Bookdealer, quasi un quarto di quelle complessivamente presenti sul territorio nazionale. Il fatturato globale per le librerie iscritte ha superato 1.300.000 € (sul sito c’è un counter aggiornato in tempo reale), con una crescita del 300% dal 2020, gli utenti iscritti alla piattaforma sono oltre 50.000, 1.300 gli accessi medi giornalieri al sito e oltre 100.000 i libri venduti.

È il potere della lettura, l’amore per le piccole librerie a spingere i clienti a scegliere di acquistare un libro on line su Bookdealer, preferendolo ai colossi dell’e-commerce. Bookdealer è l’alternativa etica ad Amazon e la mission della piattaforma è ricreare sul web la magia unica che unisce libraio e lettore, quel rapporto fatto di fiducia e di consigli che profumano di carta, e di sostenere attraverso i propri acquisti le librerie indipendenti.
Bookdealer è la piattaforma per tutti quelli che amano leggere e, conoscendo l’importanza delle librerie di quartiere, vogliono aiutarle. È il piacer di acquistare un libro con la soddisfazione di sostenere concretamente un mondo importantissimo, fatto presidi culturali essenziali per il nostro Paese.
Il consiglio è una delle cose che avvicinano di più l’acquisto su Bookdealer a quello effettuato in libreria: non è l’algoritmo a offrire consigli di lettura ma i librai stessi che lo fanno con la stessa attenzione, la stessa competenza e lo stesso amore che offrono al cliente quando varca la soglia del loro negozio. A consegnare (gratuitamente) è il libraio che porta i volumi a domicilio, spesso in bicicletta, rendendo ogni consegna unica, sostenibile e assolutamente umana. L’occasione per scambiare due parole e darsi appuntamento alla prossima lettura.

La piattaforma Bookdealer è gratuita per le librerie che possono iscriversi e creare il proprio account, con tanto di consigli e profili dei librai, avendo a disposizione un’interfaccia semplice, veloce ed efficace per raggiungere i clienti anche sul web. E di guadagnare su ogni singola vendita.
Bookdealer è gratuita per i lettori che collegandosi possono navigare tra i suggerimenti di lettura dei librai, che siano quelli del cuore o altri dei quali si ignorava persino l’esistenza. Acquistare un libro su Bookdealer è una scelta etica che non ha un sovrapprezzo. I prezzi dei volumi sono quelli di copertina, la consegna è gratuita se effettuata a domicilio dal libraio ma c’è anche la possibilità di farsi recapitare a casa i libri con il corriere o di recarsi personalmente in libreria per il ritiro.
Su Bookdealer ci sono librerie nascoste sulle montagne o in paesini di poche migliaia di abitanti, quelle che abbinano la vendita dei libri alla caffetteria, quelle specializzate in generi particolari, dal fantasy ai fumetti, quelle per bambini.
E poi ci sono loro, i librai, con le loro storie tutte diverse: c’è Barbara, giovane proprietaria di una libreria che sostiene gli autori indipendenti nel centro storico di Padova che si è iscritta a Bookdealer durante la pandemia e che senza un canale e-commerce avrebbe accusato duramente il colpo di chiusure e restrizioni, c’è Carmen, titolare di una libreria in un paese di poco più di 6000 abitanti in provincia di Como, che ha trovato nella piattaforma il modo giusto per raggiungere un nuovo pubblico, c’è Elena dalla provincia di Bari che grazie a Bookdealer ha dato nuova linfa al suo bistrot letterario.
Da nord a sud, quello tra le librerie d’Italia è un viaggio virtuale emozionante che permette di scoprire piccoli angoli di paradiso, fatti di carta e di cuore.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Francesca Mariotti
ID: 367454
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.