Informazione creata ad arte (e cultura)

BLANDIZZI, emozioni intense e grande musica

Sul palco con il figlio e Antonio Onorato.
Mario Palumbo
Photo credits: Mario Palumbo

BLANDIZZI, emozioni intense e grande musica

Mario Palumbo
Photo credits: Mario Palumbo
Sul palco con il figlio e Antonio Onorato.

Il cantautore Lino Blandizzi si è esibito sabato 18 maggio, alla Domus Ars, ripartendo con il suo tour da Napoli. E’ stato un gran bel concerto acustico e intimo, dall’intensità emotiva molto forte, in cui le canzoni sono tornate ad essere nude e crude, una rara opportunità di ascoltare nuove e fresche versioni più introspettive ed essenziali del suo repertorio, dai primi dischi a oggi.

Dall’inizio alla fine, per circa due ore, c’è stata una connessione profonda tra l’artista e il pubblico numerosissimo. Una location incantevole che ha saputo valorizzare il suono nella sua acustica naturale. La scaletta con ben venti canzoni, è un viaggio fantastico segnato dal talento e da una versatilità artistica immensa. La voce intensa dell’artista ti fa cogliere ogni vibrazione, interpreta ogni brano con una passione travolgente, grazie anche alla profondità dei testi.

“E’ stato un concerto speciale, spiega Blandizzi, un incredibile momento di commozione, ho avuto accanto mio figlio. Che orgoglio sentirlo suonare i miei brani”.

Con lui sul palco, ad impreziosire un concerto sicuramente da incorniciare è stata la partecipazione straordinaria di Antonio Onorato, eclettico chitarrista e compositore di fama internazionale, Emanuele Blandizzi al violoncello e al piano, figlio d’arte con un grande talento naturale e Mohan Di Sieno all’oboe e alla chitarra, musicista di grande creatività. La magia di queste occasioni, rende sempre più interessante il viaggio di Blandizzi che proseguirà in Sardegna, il 26 maggio sarà a Palau.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Alexcomunicazioni
Photo credits: Mario Palumbo
ID: 398392
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.