Informazione creata ad arte (e cultura)

Aubrey Beardsley: l’eleganza della forma

Ricordo del grande artista inglese Liberty
Foto

Aubrey Beardsley: l’eleganza della forma

Foto
Ricordo del grande artista inglese Liberty

Il 16 marzo ricordiamo la scomparsa di Aubrey Beardsley, avvenuta nel 1898 a Mentone, Francia. Nato nel 1872 a Brighton, Inghilterra, Beardsley si distinse come pittore, illustratore e scrittore, lasciando un’impronta indelebile nell’arte del suo tempo. La sua breve esistenza, terminata all’età di 25 anni a causa della tubercolosi, non gli impedì di esprimere un talento straordinario che influenzò profondamente l’arte oltre i confini inglesi.

Caratterizzato da uno stile distintivo, Beardsley riuscì a fondere l’eleganza e la sinuosità delle linee del movimento Liberty con l’influenza estetica dell’arte giapponese. Questa sintesi unica di elementi decorativi e grafici diede vita a opere notevoli per le loro soluzioni formali innovative, spesso contraddistinte da un uso audace del contrasto bianco-nero e da composizioni piatte.

Il suo lavoro si distingue per la capacità di intrecciare temi quali satira, sogno, erotismo, simbolismo, mitologia e grottesco, arricchendoli con motivi naturalistici e una libertà interpretativa che conferisce alle sue opere una raffinatezza e una piacevolezza uniche. Tra i suoi contributi più significativi figura la collaborazione con la rivista “Yellow Book” e le celebri illustrazioni per “Salomè” di Oscar Wilde, realizzate in occasione della prima rappresentazione teatrale in Francia.

Aubrey Beardsley, con la sua originalità e la sua estetica particolare, ha sollevato dibattiti non solo artistici ma anche comportamentali e morali. Nonostante le controversie, il suo genio artistico lo consacra come uno dei punti di riferimento dell’arte del suo tempo, la cui eredità continua ad ispirare generazioni di artisti.

Questa mia opera realizzata ad acquerello è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
ID: 393919
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.