Informazione creata ad arte (e cultura)

“Nacchere” di Antonio Lavorgna alla Rome Art Week 2023

L’artista Antonio Lavorgna porta la sua arte poliedrica alla RAW presso la Galleria Marte di Fabrizio di Nardo, con la mostra “Nacchere” dal 23/10 al 28/10/2023.
RAW e Lavorgna
Photo credits: RAW e Lavorgna

“Nacchere” di Antonio Lavorgna alla Rome Art Week 2023

RAW e Lavorgna
Photo credits: RAW e Lavorgna
L’artista Antonio Lavorgna porta la sua arte poliedrica alla RAW presso la Galleria Marte di Fabrizio di Nardo, con la mostra “Nacchere” dal 23/10 al 28/10/2023.

In occasione dell’attesissima Roma Art Week, l’artista eclettico Antonio Lavorgna sta per entusiasmare il pubblico con una straordinaria esposizione delle sue opere presso la Galleria Marte, curata da Giuseppe Ussani D’Escobar e situata in Via Degli Zingari 39, nel cuore del Rione Monti di Roma. La mostra, intitolata “Nacchere,” si terrà dal 23 al 28 ottobre 2023.

“Nacchere” offre un’opportunità imperdibile per gli amanti dell’arte di immergersi in un mondo di espressioni artistiche contemporanee. Questa eclettica esposizione presenta una vasta gamma di opere realizzate da artisti contemporanei, spaziando dalla pittura alla fotografia, dalla scultura alla musica. Tra gli artisti partecipanti figurano:

– Daniela MARZANO
– Rita LANDRISCINA
– Monica Susana FIGUS (Argentina)
– Cristian Jorge DELGADO (Argentina)
– Howard ROTBLAT-WALTER (USA)
– Koen SCHIPPER (Olanda)
– Antonio LAVORGNA
– Fabrizio DI NARDO
– Nicola UGHI
– Mattia MASTROPIERRO

L’inaugurazione ufficiale della mostra avrà luogo il 23 ottobre alle ore 18:30, e il pubblico potrà visitarla tutti i giorni dalle ore 15:00 alle ore 22:00. Questo evento offre un’occasione straordinaria per scoprire nuove forme di espressione artistica e apprezzare la diversità dell’arte contemporanea.

Antonio Lavorgna, uno dei talentuosi artisti in mostra, è noto per la sua incredibile versatilità artistica. Nato nel suggestivo contesto del Sannio nel 1976, Lavorgna ha radici profonde nella sfera del materiale e del concettuale, grazie all’influenza di suo padre, il maestro del ferro, Mario, che ha influenzato in modo significativo il suo percorso artistico.

Il percorso artistico di Lavorgna è caratterizzato da varie fasi, che vanno dalla scultura in ferro all’esplorazione della pittura, passando per la sperimentazione degli ossidi dei metalli. Questo gli ha permesso di creare opere pittoriche uniche e sorprendenti.

Ma ciò che rende Antonio Lavorgna straordinario è la sua audace incursione nell’arte digitale. Egli crede che “l’arte abbia raggiunto il suo apice nel mondo virtuale-digitale,” e questa convinzione lo ha spinto a esplorare le infinite possibilità e la massima libertà di espressione che l’arte digitale offre.

Lavorgna sfida le tradizionali nozioni sull’immortalità delle opere d’arte e immagina un futuro in cui i musei potrebbero diventare virtuali, con opere d’arte conservate in hardware e macchine che le renderanno tangibili solo quando necessario.

Antonio Lavorgna non si limita a un percorso artistico definito ma è aperto all’esplorazione in diversi campi artistici, dalla grafica al design, dall’incisione all’intaglio su cera. Durante la pandemia da Covid-19, ha creato una serie di astratti presentati presso il nuovo spazio Candle Store a Milano, come parte di un progetto di galleria mensile.

Oltre alla sua esplorazione artistica, Lavorgna è anche impegnato socialmente. Ha lanciato la collezione NFT “La Rabbia Delle Api” con il messaggio “Basta Pesticidi,” promuovendo l’amore per le api e l’importanza della conservazione ambientale.

Antonio Lavorgna è anche un sperimentatore nell’applicazione delle nuove tecnologie dell’Intelligenza Artificiale per sviluppare opere d’arte nel campo della Visual Art.

In chiusura, come ama dire Antonio Lavorgna: “Buona Onda!”

Non perdete l’opportunità di scoprire l’arte innovativa di Antonio Lavorgna e quella di molti altri artisti di talento presso la Galleria Marte, di Fabrizio Di Nardo, durante la Roma Art Week. Siete tutti invitati a partecipare e a condividere questa straordinaria esperienza artistica.

Per ulteriori informazioni sulla mostra “Nacchere” e su Antonio Lavorgna, visitate il sito web della Roma Art Week e la Galleria Marte.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Artemisia_Claudia
Photo credits: RAW e Lavorgna
ID: 385022
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.