Informazione creata ad arte (e cultura)

Artika – Non fila la fila

Il nuovo brano della cantautrice campana con l’etichetta milanese Da Vinci Label. Una riflessione sul tempo perso dentro le innumerevoli file di ogni giorno.
Foto

Artika – Non fila la fila

Foto
Il nuovo brano della cantautrice campana con l’etichetta milanese Da Vinci Label. Una riflessione sul tempo perso dentro le innumerevoli file di ogni giorno.

Il nuovo inedito di Artika – al secolo Francesca De Rosa – si intitola “Non fila la fila” che rinnova il legame con l’etichetta Da Vinci Label. Un nuovo brano per l’artista campana il cui testo vede la collaborazione di suo marito Luigi Aulito e la produzione firmata dal musicista e produttore Alessandro Presti noto componente dei Follya presso i Manta Rei Studio. Per la cura della parte vocale, Artika da sempre si affida al suo mentore e vocal coach Renato Esposito, anche lui vanta numerose collaborazioni ed esibizioni con importanti artisti italiani ed internazionali.

«Ci avete mai fatto caso a tutte quelle situazioni in cui “perdiamo” tempo? In fila alle poste, al bar, in cassa al supermercato, al bagno nei ristoranti, al casello, al pronto soccorso, al telefono in attesa, nel traffico… L’elenco è potenzialmente infinito. È un dato di fatto che le code sono parte integrante della nostra vita di tutti i giorni. Il comportamento che mostriamo quando siamo in fila, assume diverse sfumature: c’è chi (si contano sulle dita) attende tranquillamente il proprio turno, c’è chi comincia a inveire verso gli impiegati dello sportello e c’è chi, avendone la possibilità, cambia la sua fila d’attesa o chi, il più delle volte, cerca furbescamente incivili e stucchevoli scorciatoie. Dover aspettare non è solo un disagio della singola persona: il tempo che la popolazione di una nazione perde aspettando in coda è uno dei principali fattori sia nella qualità della vita sia nell’efficienza dell’economia di un Paese». Artika

Etichetta: Da Vinci Label

Artika, nome artistico di Francesca De Rosa, nasce a Battipaglia nell’89.
Sin dalla tenera studia canto e danza. Le sue doti vocali, per timbrica, estensione e duttilità, le permettono di sperimentare con vari generi musicali come jazz, soul, rhythm and blues, leggera, pop e rock. Ed è proprio per l’energia e la grinta del rock, supportata anche da una fortissima presenza scenica nelle sue esibizioni live, che la sua pagina artistica supera i 60.000 fans. Nel Marzo 2015 pubblica on line e su tutti i canali web il suo primo singolo e video dal titolo “Non ci sarò” con cui ottiene vittorie in vari contests radiofonici che le permettono di andare in rotazione su diverse radio italiane. Nel mese di Luglio dello stesso anno vince il premio “Top Chart” al contest radiofonico Sonic Factory 2015. Grazie agli ottimi risultati ottenuti nel brevissimo tempo, con la produzione ApM Progetto Musica iniziano a prospettarsi anche esperienze internazionali importanti, infatti in quel mese di Agosto riesce ad entrare tra le dodici nazioni finaliste del prestigioso Pirogovsky Rassvet 2015, festival internazionale tenutosi a Mosca. In un’atmosfera surreale e con una cornice di diecimila spettatori canta in lingua russa ed italiana, la sua interpretazione del brano “Kukushka” le permette di aggiudicarsi il premio di “artista più votata dal pubblico”. A Settembre 2015 pubblica un secondo inedito dal titolo “Scappo via”. Dopo la partecipazione alle selezioni di Sanremo di quell’anno ed al 22° Festival di Avezzano 2016, il 5 Maggio 2016 inizia la promozione nazionale ed internazionale di un nuovo inedito dal titolo “Fantastico” che porta ad ottenere più di 260.000 visualizzazioni del videoclip su You Tube, cinque settimane di permanenza in Classifica Italiana Indie (MEI), inoltre, dalla prima settimana di Giugno 2016, entra in Classifica Europea Indie ed ottiene la prima posizione che conferma per quattro settimane (a cui si aggiungono anche cinque settimane al secondo posto e 15 settimane in Top Ten). A Dicembre risulta al sesto posto assoluto nella Classifica Europea Indie (EIMC STATS). Il 2017 si apre con la pubblicazione del singolo “Solo un nome” anche questo ottimamente accolto dal popolo della rete e dalle classifiche indipendenti. La pandemia ferma un po’ tutti ma a fine 2021 torna in scena con la pubblicazione del nuovo inedito “Rosso indelebile” che tratta della violenza di genere. Il 2023 porta con sé l’inizio di una proficua collaborazione con l’etichetta milanese Da Vinci Label che pubblica ad aprile “Catartika”, a luglio il singolo “Disordinata” ed ora il nuovo brano dal titolo “Non fila la fila”.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giulio Berghella
ID: 382854
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.