Informazione creata ad arte (e cultura)

Arte, storia, cultura e prodotti locali protagonisti del “Festival delle Terre dei Baschenis”

Sabato 29 e domenica 30 luglio, un intero weekend di iniziative per grandi e piccini nella cornice dell’Alta Valle Brembana più autentica, alla scoperta dei borghi di Valtorta e Ornica
Foto

Arte, storia, cultura e prodotti locali protagonisti del “Festival delle Terre dei Baschenis”

Foto
Sabato 29 e domenica 30 luglio, un intero weekend di iniziative per grandi e piccini nella cornice dell’Alta Valle Brembana più autentica, alla scoperta dei borghi di Valtorta e Ornica

Inizierà la mattina di sabato 29 a Valtorta e si concluderà nel pomeriggio di domenica 30 luglio a Ornica il fine settimana interamente dedicato alla storia, l’arte, la cultura – e la gastronomia locale – custodite dalle Terre dei Baschenis. Nel corso della due giorni organizzata da Altobrembo e Le Terre dei Baschenis, i partecipanti al “Festival delle Terre dei Baschenis” – questo il titolo dell’evento – potranno immergersi e scoprire i segreti dei due borghi altobrembani con visite guidate, laboratori, spettacoli, concerti e degustazioni di prodotti tipici, perfetti sia per adulti sia per bambini.

Nel corso della prima giornata, sabato 29 luglio, sarà possibile visitare, accompagnati da animatori culturali, il Museo etnografico, la chiesetta di Sant’Antonio Abate alla Torre, l’Oasi del Bolgià, la segheria idraulica e la Parrocchiale di Santa Maria Assunta di Valtorta. Aperti alle visite anche i locali di produzione e la cantina della latteria sociale, dove si potranno vedere all’opera i casari e assaggiare i formaggi locali. Tra i primi eventi della rassegna, la Caccia al tesoro per adulti, un modo nuovo e divertente per conoscere i segreti e la storia di Valtorta. Caratteristica la passeggiata in direzione dell’incantevole Cantello, dove i partecipanti potranno visitare l’oratorio dei Santi Rocco e Sebastiano e il piccolo borgo. A seguire, un “aperitivo artistico” con assaggi dei prodotti locali. Nel pomeriggio, presso la sala polivalente, laboratorio araldico per bambini “Crea il tuo stemma”, mentre si terrà presso la chiesetta di Sant’Antonio Abate alla Torre lo spettacolo teatrale e musicale ideato per narrare le opere dei frescanti Baschenis a cura della Filodrammatica e del Gruppo culturale di Santa Brigida dal titolo “Storia della vita di Cristo raccontata con canti e immagini”. Al termine della tradizionale cena in piazza a cura del Gruppo Alpini, il museo etnografico prenderà vita per far vedere, vivere e ascoltare ai partecipanti la storia e i segreti di Valtorta in “Una notte al Museo”, tra personaggi misteriosi e oggetti animati.

Nella giornata di domenica 30 luglio il Festival si sposterà a Ornica, dove saranno aperti e visitabili il Santuario della Madonna del Frassino, la Chiesa Parrocchiale di Sant’Ambrogio Vescovo, la sede Radio Galena e l’Ecomuseo con la mostra fotografica di Andrea Milesi, la mostra di Franco Travi e il mercatino di artigianato locale. Ad aprire la giornata conclusiva del Festival, la Caccia al tesoro per bambini, che porterà i più piccoli alla scoperta della storia del borgo di Ornica. Dal Santuario della Madonna del Frassino partirà una passeggiata per visitare le coltivazioni di mirtilli nei campi vicini e, prima del pranzo nel borgo a base di piatti tradizionali, a cura della Donne di Montagna di Ornica, si terrà un “aperitivo artistico” a base dei prodotti delle aziende agricole locali. Nel pomeriggio, visita ai tesori della chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio Vescovo e in particolare alla sagrestia, con la volta affrescata da Angelo Baschenis e il polittico della scuola di Cima da Conegliano. Letizia Elsa Maulà e Sylvia Cempini della New Phoenix Ensemble chiuderanno in musica i due giorni all’insegna di arte, storia e cultura brembane.

Nel corso di tutto il weekend saranno allestiti stand dove si potranno consultare e acquistare volumi sulla storia del territorio e degustare e comprare prodotti delle aziende agricole e di artigianato locale. Info, costi di partecipazione e attività con prenotazione obbligatoria sono consultabili sul sito www.leterredeibaschenis.it. Per prenotare scrivere a info@altobrembo.it o chiamare il 348 1842781.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mattia Rossi
ID: 381135
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.