Informazione creata ad arte (e cultura)

Al via la prima edizione del Premio Letterario Luciano Bianciardi sezione inediti 2024

Il Premio è promosso da promosso da Feltrinelli, Excogita, Fondazione Feltrinelli, Fondazione Luciano Bianciardi, Università IULM.
Foto

Al via la prima edizione del Premio Letterario Luciano Bianciardi sezione inediti 2024

Foto
Il Premio è promosso da promosso da Feltrinelli, Excogita, Fondazione Feltrinelli, Fondazione Luciano Bianciardi, Università IULM.

Le Case Editrici Feltrinelli ed ExCogita, in accordo con la Fondazione Feltrinelli, la Fondazione Luciano Bianciardi e l’Università IULM, bandiscono per l’anno 2024 il Premio Letterario Luciano Bianciardi – Sezione Inediti.

Il Premio Bianciardi Inediti nasce come sezione del Premio Letterario Luciano Bianciardi dedicato ad autori pubblicati, nato nel 2022, anno del centenario della nascita dello scrittore grossetano. La volontà di arricchire il Premio con una sezione dedicata agli inediti si rifà al pensiero di Bianciardi, sempre alieno da conformismi, giochi di potere e pastoie delle grandi produzioni.

Il premio è riservato ad autori di qualsiasi nazionalità, esordienti e non esordienti, che presentino un’opera di narrativa inedita in lingua italiana. Sono escluse dal premio le raccolte di racconti e tutte le opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, in e-book, su piattaforme online, in modalità self-publishing e similari.

Il tema dell’edizione 2024 è libero, ma verranno tenuti in particolare considerazione i testi con tematiche bianciardiane, specialmente quelle riferite al “lavoro culturale”, tema oggetto del Premio Bianciardi 2023 assegnato ad autori già pubblicati, e vinto da Eraldo Affinati.

Le opere non dovranno superare le 350.000 battute (spazi compresi). Ogni autore può partecipare con una sola opera. Un apposito Comitato di lettura designato da ExCogita e Feltrinelli valuterà le opere pervenute e ne indicherà una selezione che sarà sottoposta alla Giuria finale la quale decreterà il vincitore. Il termine ultimo per l’invio delle opere è il 31 luglio 2024.

La Giuria finale è composta da: Gianluca Foglia – direttore editoriale Feltrinelli, Luciana Bianciardi – direttrice editoriale ExCogita, Gabriella D’Ina – ex direttrice editoriale Feltrinelli, Gianni Canova – rettore IULM, Anita Pietra – responsabile tascabili Feltrinelli, Emilio Mazza – delegato IULM allo sviluppo dei talenti, Massimiliano Marcucci – presidente Fondazione Luciano Bianciardi, Federica Albani – redattrice ExCogita. Il vincitore verrà svelato durante la cerimonia di assegnazione del Premio Letterario Bianciardi.

L’opera vincitrice del Premio verrà pubblicata. La Giuria finale ne individuerà temi e stile e indicherà a suo insindacabile giudizio la collocazione ideale in una Casa Editrice fra ExCogita, per una pubblicazione cartacea, o Giangiacomo Feltrinelli, per una pubblicazione digitale.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Orietta Marelli
ID: 390304
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.