Informazione creata ad arte (e cultura)

“Al di là della gioia. Il lato nascosto dell’essere madre” di Daniela Pecchi

Un invito a non nascondere, a non vergognarsi delle proprie debolezze e ad avere il coraggio di superare l’oscuro che si nasconde dentro di sé, per affrontarlo e ritrovare la gioia perduta.

“Al di là della gioia. Il lato nascosto dell’essere madre” di Daniela Pecchi

Un invito a non nascondere, a non vergognarsi delle proprie debolezze e ad avere il coraggio di superare l’oscuro che si nasconde dentro di sé, per affrontarlo e ritrovare la gioia perduta.

Trama

Il romanzo trae ispirazione dall’esperienza professionale dell’autrice come medico pediatra e dalla sua esperienza umana e di madre a sua volta.
La storia, narrata sotto forma di romanzo epistolare, racconta l’esperienza materna in tutte le sue sfaccettature: l’immensa gioia, ma anche le difficoltà che le madri devono affrontare per essere tali.
La nascita della madre, porta inevitabilmente alla perdita dell’essere donna, processo complesso e difficile.
Oltre a questo la neo madre deve affrontare la relazione con la propria madre, indispensabile per diventare madre lei stessa.
La protagonista, in una lunga notte insonne, fa un percorso catartico, di conoscenza di sé stessa e delle dinamiche familiari.
Il vissuto dei primi mesi come madre la porta a dubitare di sé stessa, fino al credere di non essere meritevole di essere madre.
I temi affrontati sono quelli della depressione post parto, patologia spesso non riconosciuta, ma che colpisce una moltitudine di donne che hanno invece bisogno di aiuto.
IL romanzo “che si legge tutto di un fiato” è la storia delle emozioni della maternità, anche di quelle nascoste e che spesso vengono ignorate, anche volutamente.
Un invito a non nascondere, a non vergognarsi delle proprie debolezze e ad avere il coraggio di superare l’oscuro che si nasconde dentro di sé, per affrontarlo e ritrovare la gioia perduta.

Biografia

Daniela Pecchi è nata a Poggibonsi nel 1957 (SI). Ha vissuto sempre in Toscana, spostandosi in varie aree per motivi di lavoro. Ha svolto la professione di medico – pediatra fino al 2019, da cui trae la maggiore fonte di ispirazione per scrivere.
Ha sempre avuto la passione della scrittura, insieme a quella della fotografia e della pittura.
Il suo primo romanzo “AL di là della gioia” è edito da A.L.A libri nel 2021.
IL romanzo ha ricevuto una menzione speciale al concorso letterario “Le parole di Lavinia “indetto da CSFI ( Centro Studi Femininum. Ingenium ) edizione 2022.
Con il racconto “Le mani del padre” ha ricevuto il primo premio al concorso letterario indetto da PAV edizione “In memoria di Stefania Formicola, vittima di femminicidio” nell’anno 2021.

Profilo facebook: https://www.facebook.com/daniela.pecchi.1/
Profilo istagram: https://www.instagram.com/pecchid/

Link acquisto Amazon: https://amzn.eu/d/fyOJ7uV
Link acquisto casa editrice: https://www.alalibri.it/libri/al-di-la-della-gioia/

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Francesca Ghiribelli
ID: 370342
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.