Informazione creata ad arte (e cultura)

A Venezia EVE’S POWER, la forza e la bellezza delle donne nei dipinti di Eileen Herres

“EVE’S POWER”, presentata nel corso della Mostra omonima con Opening giovedì 14 settembre alle ore 18.30 all’Angelo Art Hotel a due passi da Piazza San Marco, è una rappresentazione carica di emozioni della capacità di una donna di superare le sfide e di dispiegare le proprie risorse interiori.
Foto

A Venezia EVE’S POWER, la forza e la bellezza delle donne nei dipinti di Eileen Herres

Foto
“EVE’S POWER”, presentata nel corso della Mostra omonima con Opening giovedì 14 settembre alle ore 18.30 all’Angelo Art Hotel a due passi da Piazza San Marco, è una rappresentazione carica di emozioni della capacità di una donna di superare le sfide e di dispiegare le proprie risorse interiori.

Per quanto riguarda il suo percorso artistico, Eileen Herres sottolinea che ognuno possiede “il potere di cambiare e realizzare qualsiasi cosa immaginabile”, questa consequenzialità fra passione, talento, skills e realizzazione di obiettivi “alti” è evidente anche nella sua attuale serie di dipinti: “EVE’S POWER”.

“EVE’S POWER”, che sarà presentata nel corso della Mostra omonima con Opening giovedì 14 settembre alle ore 18.30 all’Angelo Art Hotel a due passi da Piazza San Marco, è una rappresentazione carica di emozioni della capacità di una donna di superare le sfide e di dispiegare le proprie risorse interiori. Ogni dipinto della serie racconta la propria storia, ispirata da esperienze personali, sogni ed emozioni.

Il titolo di questa esposizione, così diretto e privo di ambiguità in particolare in questo momento in cui un’intensificazione di terribili fatti di cronaca coincidono con la diffusione di una cultura distorta riguardo la donna, rappresenta un segnale che richiama l’attenzione sulla forza e la complessità femminile.

Nei diversi volti che troviamo nell’esposizione si riflette un’ampia gamma di emozioni, dalla gioia alla tristezza, dalla vulnerabilità alla determinazione.

La Mostra, curata da Isabella Mura e Nicolas Fiedler, è come se sviluppasse l’universo femminile per punti, come in un “manifesto” sociale ed intimo al contempo:

  • La forza interiore e la resilienza, necessarie per affrontare gli ostacoli e attraversare i momenti difficili che la vita ci presenta, che forniscono la capacità di superare e di poter uscire rafforzati dalle avversità. Nelle donne rappresentate da Eileen sono questi momenti di difficoltà e palingenesi che emergono con forza.
  • La grazia e l’eleganza che le donne sanno trasmettere sono affascinanti. L’artista sottolinea abilmente questa armonia tra essenza esteriore e interiore, accentuando così la magia femminile.
  • Ogni volto racconta una storia. Può essere il racconto dei loro successi, dei loro sogni, delle loro sfide, delle loro lotte e delle loro conquiste, una narrazione che l’artista vuole lasciare aperta all’interpretazione individuale del visitatore.

“Tutti dovrebbero potersi identificare – dice Eileen Herres – con un’opera d’arte in una forma o nell’altra. Per questo motivo, sottolineo che ogni espressione facciale che porto sulla tela ritrae una situazione o un’emozione che ognuno di noi deve aver vissuto in qualche momento. Che ognuno di noi deve aver vissuto prima o poi comprendendo cosa si prova a essere umani”.

Nel complesso, è l’affascinante combinazione di emozioni, forza, connessione, eleganza e storie che rende i volti delle donne una fonte di ispirazione inesauribile.

“Dipingendo i loro volti – conclude l’artista – spero di celebrare non solo la loro bellezza esteriore, ma anche le qualità interiori e i punti di forza che rendono le donne speciali e protagoniste …mozzafiato!!”.

Da innumerevoli anni l’arte è la protagonista indiscussa All’Angelo Art Hotel: dal 1924 infatti, è stato un archivio di arte e casa di importanti artisti come Matisse, Braque, Picasso, Pizzinato, Vedova, Guttuso, Santomaso (vincitore della Biennale del 1954) e molti altri. L’Hotel, rinnovato poi nel tempo, conserva ancora molte loro opere e stampe che si possono tuttora ammirare nelle aree comuni e nelle stanze dove sono esposte. È uno di quei luoghi magici veneziani che, pur non essendo un’Istituzione o una location deputata all’esposizione, alla conservazione e al dibattito artistico, hanno contribuito fattivamente alla storia dell’arte cittadina e internazionale.

BIO ARTISTA
Stella Eileen Herres, nata nel 1993 a Francoforte, è un’artista per cui la creatività è sempre stata un punto fermo. Dipingere, disegnare e creare non sono mai stati semplici hobby, ma piuttosto un percorso di scoperta interiore. Dopo aver completato gli studi di architettura, ha scelto di seguire il suo sogno e di fare dell’arte la sua professione. Dal 2020, l’artista ha esposto le sue opere uniche in numerose mostre personali. I suoi dipinti si ispirano alla natura vibrante e vivace, all’architettura e alle sue emozioni ed esperienze personali.

“Ci sono così tante cose incredibilmente belle che mi ispirano, ed è per questo che non ho mai voluto limitare me stessa e la mia creatività a uno stile o agli stessi materiali. Nel corso degli anni ho imparato diverse tecniche”, afferma l’artista. Quando crea le sue opere, utilizza una solida struttura 3D come base, sulla quale applica più strati di acquerello, acrilico o colori a olio, lavorati con varie spatole e pennelli. Spesso i giornali d’arte del mese corrispondente all’ideazione di ogni opera fanno vengono integrati nello sfondo e molti altri materiali arricchiscono sempre le sue opere.

Stella Eileen Herres è un’artista versatile che ispira gli spettatori con la sua creatività e passione attraverso le sue opere uniche. Le sue opere sono una fusione di natura, architettura ed esperienze personali, espresse in modo affascinante.

INFORMAZIONI
Eileen Herres – EVE’S POWER
Dal 09 settembre al 09 novembre 2023
OPENING – Giovedì 14 settembre, ore 18.30
PERSONALE

LOCATION
Angelo Art Hotel
Calle de l’Angelo 403 San Marco, Venezia

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Davide Federici
ID: 383201
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.