Informazione creata ad arte (e cultura)

9 dicembre 2022: A mano a mano… parlando di Rino. Omaggio a Rino Gaetano

Testo inviato da: Margherita Rotondi
Foto
Venerdì 9 dicembre 2022 alle ore 20.30 la Sala etrusca di Palazzo Pesce ospita “A mano a mano… parlando di Rino. Omaggio a Rino Gaetano” di e con Lidia Cuccovillo e Maurizio Sarubbi e con la regia di Maurizio Sarubbi.

Uno spettacolo in Puglia della Compagnia teatrale Artù, in collaborazione con l’Associazione “Diamo voce alla musica”, che racconta il grande cantautore calabrese e lo fa in modo insolito, rivivendo le emozioni delle sue parole, dei semplici aneddoti della sua vita e delle sue creature musicali caratterizzare dal non-sense, dalla voce graffiante, da una bassa accademicità e una altissima sensibilità per le immagini più autentiche. Un viaggio profondo e divertente nelle sfaccettature più strane e bizzarre di Rino, scandite non dalla successione cronologica ma dal quaderno dove annotava i suoi versi, dai suoi autostop, dai suoi amici, dall’asciugamano al suo collo.

A dare letteralmente voce fra gli affreschi della sala nobiliare molese ci saranno Lidia Cuccovillo e Maurizio Sarubbi con il loro stile da “artisti di strada” proprio perché è stata la strada la vera mamma artistica di Rino. A completare lo spettacolo con immagini suggestive e suggeritrici la grafica di Maria Pastore e le luci di Monica Angiuli.

Comunicato a cura di Stefania Gianfrancesco

Ticket 13 euro (intero) – 10 euro (ridotto under 26) – 5 euro (ridottissimo under 15)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Telegram
Stampa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Margherita Rotondi
ID: 367258
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato (della domenica) di storia e di tutto quanto può accrescere la mia (molto carente) cultura.