Informazione creata ad arte (e cultura)

5 luglio 2024: Omaggio a Chico Buarque a Palazzo Pesce

Venerdì 5 luglio 2024 alle ore 21.30 la corte all’aperto di Palazzo Pesce, in collaborazione con il Duke Jazz Club, presenta “Omaggio a Chico Buarque” insieme alla voce di Stefania Dipierro, alla fisarmonica di Vince Abbracciante e al contrabbasso ed elettronica di Giorgio Vendola.
Foto

5 luglio 2024: Omaggio a Chico Buarque a Palazzo Pesce

Foto
Venerdì 5 luglio 2024 alle ore 21.30 la corte all’aperto di Palazzo Pesce, in collaborazione con il Duke Jazz Club, presenta “Omaggio a Chico Buarque” insieme alla voce di Stefania Dipierro, alla fisarmonica di Vince Abbracciante e al contrabbasso ed elettronica di Giorgio Vendola.

Stefania Dipierro cantante, autrice e compositrice, comunicativa e versatile dall’impronta avanguardistica su territori jazz, musica popolare brasiliana –MPB- italiana, soul, rock ed elettronica, presenta questo tributo a Chico Buarque, figura di grande spicco della cultura brasiliana, intellettuale e compositore legato al nostro bel Paese avendoci trascorso vari lunghi periodi dal 1953 a seguito del trasferimento del padre, scrittore e docente all’Università di Roma, per poi tornare nel 1969, affranto dalla morsa della dittatura, pensando di trattenersi pochi giorni per poi, dopo aver appreso dell’arresto di Caetano Veloso e Gilberto Gil, restarci 14 mesi autoesiliandosi dal Brasile.

Nel 1966, a soli 22 anni, vince il prestigioso Festival della Musica Popolare Brasiliana dell’Università di Rio de Janeiro con la sua canzone A Banda, lanciata, appena un anno dopo, da Mina, con la traduzione di A. Amurri, nella terza puntata dello show Sabato Sera da lei condotto in Rai. Come un fiore pronto a sbocciare sempre nel pieno della sua bellezza, nel corso dei decenni Chico Buarque ha scritto centinaia di canzoni, opere teatrali, libri, pregni di un lirismo poetico che sempre tocca temi politici e sentimentali. Ha raccontato la vita delle persone comuni attraverso le sue opere e il suo impegno sociale.

Stefania Dipierro, con 5ML di downloads e 15K ascoltatori mensili su Spotify, definita la ’Sade brasiliana’ dalla rivista inglese All About Jazz, nei suoi ultimi lavori discografici ha dato centralità a temi imprescindibili: l’amore nell’ Lp Dichiarazioni d’Amore 2021 Incipit Records/Egea Music – con il feat. del poeta e paesologo Franco Arminio – la pace nell’ LP Stefania Dipierro & the Paz Community: Base Terra 2018 Incipit Records/Egea Music – PAZ dal portoghese Pace – e la natura nell’ LP Nicola Conte presents Stefania Dipierro: Natural 2016 FarOutRecordings UK, disco che è stato per settimane in vetta alle classifiche brasiliane di spotify.

In questo tributo è accompagnata da due grandi musicisti pugliesi, molto sensibili e versatili, Vince Abbracciante alla fisarmonica, un fiume di pulsazione ritmica e dolcezza nell’improvvisazione e nel doppiare la melodia, e Giorgio Vendola al contrabbasso, le sue linee di basso dipingono quadri e evocano stanze e paesaggi. Tre amici e colleghi da tanto tempo, condividono un approccio musicale passionale, si muovono sul tempo e riempiono lo spazio portandoci l’amore per la tradizione e lo slancio sperimentale.

In repertorio La banda, Samba e Amor, Tò Voltando, O que serà, Quotidiano, Roda Viva, C’è più samba, Apesar de voçe, Ritratto in Bianco e Nero, Sabia, Futuros Amantes … tracce già riprese da tanti artisti e parolieri, da Clara Nunes a Milton Nascimento Adriana Calcanhotto Veloso Vanoni Mina Fossati Mia Martini Mannoia Jannacci Lauzi Fossati Bardotti. Un concerto per chi ama la musica brasiliana e italiana, per chi ama la poesia, per chi ama scoprire vita. Chico ora è quasi ottantenne, è ancora in piena attività e gioca a pallone.

Se tutto il mondo sambasse sarebbe così facile vivere! (cit. C’è più samba)

Ticket 13 euro (intero) – 10 euro (ridotto under 26) – 5 euro (ridottissimo under 15)

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Margherita Rotondi
ID: 399271
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.