Informazione creata ad arte (e cultura)

180 Opere originali in NFT della Serie TV in onda su RAI YOYO

PER LA RACCOLTA FONDI BENEFICA A FAVORE DI FACCIAVISTA ONLUS. Dal 20 dicembre al via un concorso artistico e creativo rivolto ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 16 anni.
Il mondo di Leo

180 Opere originali in NFT della Serie TV in onda su RAI YOYO

Il mondo di Leo
PER LA RACCOLTA FONDI BENEFICA A FAVORE DI FACCIAVISTA ONLUS. Dal 20 dicembre al via un concorso artistico e creativo rivolto ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 16 anni.
A pochi giorni da Natale e in concomitanza con la messa in onda su Rai Yoyo (disponibile anche su Rai Play) de “Il Mondo di Leo”, la prima serie animata italiana che racconta le avventure di un bambino con disturbo dello spettro autistico, prende il via la raccolta fondi benefica a favore di FacciaVista Onlus attraverso la vendita di 180 opere originali NFT tratte dalla serie tv.
Un Natale solidale e inclusivo che aggiunge un ulteriore tassello al progetto multimediale “Il mondo di Leo”, già composto dalla serie tv prodotta da Rai Kids e Brand-Cross e che per il suo grande valore di servizio pubblico ha ricevuto il contributo del Ministero della Cultura e dall’omonimo libro illustrato edito da Il Battello a Vapore già in tutte le librerie.
Sul sito https://ilmondodileonft.it/ è già possibile acquistare i 180 NFT (non-fungible token), divisi per rarità (alta, media e bassa), di tutti i protagonisti del cartoon, oltre al logo originale e le tavole originali delle scene della serie tv: il protagonista Leo, suo papà Guido e sua mamma Margherita, la sorellina Giogiò, l’inseparabile peluche Babù, la bassottina Lola, l’amica Giulia e tutti i simpatici e colorati personaggi della serie, anche del mondo animale e vegetale. Una parte del ricavato verrà devoluto all’Associazione FacciaVista Onlus (facciavista.com), progetto di inclusione sociale il cui obiettivo è individuare e sostenere le abilità artistiche di persone con disturbo dello spettro autistico, mentre una parte andrà a sostegno del continuo sviluppo del progetto “Il mondo di Leo”, nato da un’idea di Eleonora Vittoni ed Emanuela Cavazzini e ideato per parlare direttamente a bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e contemporaneamente a tutti i bambini in età prescolare, nel segno dell’inclusività.

IL CONCORSO

Dal 20 dicembre, inoltre, si aggiunge un’altra importante iniziativa: un concorso artistico gratuito rivolto a bambini e ragazzi di 4-16 anni, che, previa iscrizione, fino al 31 gennaio potranno inviare tramite il sito https://ilmondodileonft.it/contest/ un disegno che rappresenti un personaggio di fantasia da inserire nella seconda stagione della serie tv già in cantiere. I 30 vincitori, comunicati il 2 aprile 2023, Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, riceveranno inoltre una copia del libro, il codice promozionale per il download gratuito della App Game educational sviluppata da Brand-Cross insieme a WhiteSock disponibile da gennaio, dei pastelli a cera colorati, l’album con i personaggi da colorare e la borraccia termica, oltre alla possibilità di apparire sulla landing page del sito ufficiale e nei titoli di coda della serie.
A selezionarli, una giuria con competenze specifiche sia scientifiche che creative: il Professore Emerito di Psicologia Generale dell’Università IULM e Presidente IESCUM e CBT Italia Paolo Moderato, una delle massime autorità in materia, e la psicologa e psicoterapeuta Francesca Pergolizzi, entrambi consulenti scientifici e supervisori dell’intero progetto multimediale de “Il mondo di Leo”; gli autori della serie tv Nicola Brunialti e Dario Piana.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Andrea Grandi | MONGINI COMUNICAZIONE
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.